OCEANIA/AUSTRALIA - L’Arcidiocesi di Sydney sostiene la ricerca sulle cellule staminali adulte

lunedì, 22 marzo 2010

Sydney – (Agenzia Fides) - L’Arcidiocesi di Sydney ha appena stanziato una borsa di studio per il Dr. Carl Walkley a sostegno ed incoraggiamento della ricerca sul potenziale terapeutico delle cellule staminali adulte. Il Dr. Walkley è un ricercatore di Melbourne impegnato al St Vincent's Institute of Medical Research. Sebbene stia lavorando ancora sulle cavie, che hanno strutture cellulari simili a quelle degli esseri umani, lo scienziato mira al successo del trapianto delle cellule staminali adulte per rigenerare la formazione del sangue nei pazienti che soffrono di disordini come leucemia o cancro. Con il sussidio dell’Arcidiocesi, al Dr. Walkley si affiancherà un altro ricercatore per velocizzare il suo lavoro, così da non dover tardare oltre i cinque anni per la realizzazione del progetto. Sono oltre 1800 gli australiani in lista d’attesa per un trapianto d’organo, e circa 100 muoiono ogni anno in attesa di trapianto.
A presentare ufficialmente il sussidio al Garvan Medical Institute di Darlinghurst l’Arcivescovo di Sydney, il Cardinale George Pell, il quale rivolgendosi ai ricercatori riuniti ha fatto presente che l’Arcidiocesi, finora, ha assegnato quattro borse di studio per sostenere quattro diversi tipi di ricerca sulle cellule staminali adulte. Il Cardinale ha detto: “non credo che questo sussidio sia di grande portata ma sono lieto di offrirlo perchè spero venga visto come un segnale della Chiesa a favore della scienza e del sostegno alla ricerca e alla cura. In passato – continua l’Arcivescovo – ci sono state molte ostilità verso la ricerca delle cellule staminali, ora abbiamo visto dei cambiamenti. Il progetto del Dr. Walkley porterà un contributo significativo alla scienza medica”. Il ruolo principale delle cellule staminali in un organismo vivente è quello di mantenere e riparare il tessuto nel quale esse sono state trovate. Le Suore della Carità, che fondarono il St. Vincent's Hospital nel 1857, hanno istituito il Garvan Institute of Medical Research che iniziò come piccolo centro di ricerca del St Vincent's Hospital di Sydney. L’Istituto è ancora membro del St. Vincent's and Mater Health Campus ed è associato con l’Università del New South Wales. (AP) (22/3/2010 Agenzia Fides; Righe: Parole)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network