AMERICA/HAITI - Il terremoto colpisce anche i Salesiani

giovedì, 14 gennaio 2010

Port au Prince (Agenzia Fides) - Nonostante la difficoltà di comunicazione con Haiti si apprende che tra le vittime del terremoto che ha colpito l’isola caraibica c’è anche un salesiano coadiutore, il sig. Hubert Sanon di 85 anni. Al momento risulta scomparso anche un sacerdote salesiano di 38 anni, don Harold Bernard, sepolto sotto le macerie, di cui non si hanno notizie. I due Salesiani erano intenti nel loro lavoro quando alle 16.53, ora locale, a pochi chilometri da Port-au-Prince si è verificato il sisma. Non ci sono notizie se tra le vittime ci siano anche ragazzi e altri Salesiani dell’opera “San Giovanni Bosco” di Port-au-Prince-Enam, dove il sig. Sanon e don Bernard risiedevano. In quest’opera i Salesiani gestiscono una scuola primaria, una professionale, le comunità di accoglienza per minori in difficoltà “Foyer” e un oratorio. A Port-au-Prince si sono verificati crolli anche nell’opera di Carrefour-Thorland. Le Figlie di Maria Ausiliatrice hanno subito danni nelle opere di Port-au-Prince e al “Santa Maria D. Mazzarello” di Pétion-Ville. Al momento risulta ricoverata in ospedale anche una Figlia di Maria Ausiliatrice. (AP) (14/1/2010 Agenzia Fides; Righe:16; Parole:186)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network