EUROPA/PORTOGALLO - Sono 783 i missionari, le missionarie e i laici portoghesi in missione Ad gentes

mercoledì, 23 dicembre 2009

Lisbona (Agenzia Fides) – Sono 783 i missionari e le missionarie Ad gentes portoghesi attualmente impegnati nell’evangelizzazione in Africa, America, Europa e Asia. Secondo le informazioni riportate sull’ultimo numero della rivista delle Pontificie Opere Missionarie del Portogallo, infatti, i missionari portoghesi sono 284, le missionarie 439 ed i laici 60. Il numero maggiore di missionari, 165, opera in 10 paesi dell’Africa (al primo posto le nazioni lusofone di Mozambico, con 79 missionari, e Angola, con 39), seguono l’America con 64 missionari in 7 nazioni (50 in Brasile), quindi l’Europa con 29 missionari in 8 nazioni, e l’Asia, con 26 missionari in 7 nazioni (10 a Timor).
Le 439 missionarie portoghesi operano in Africa, con 190 presenze in 14 nazioni (anche qui soprattutto in Mozambico, 81, ed Angola, 69); in Europa, dove sono 118 in 11 nazioni; in America con 103 presenze in 11 nazioni (al primo posto il Brasile); infine in Asia, con 28 missionarie in 7 nazioni (17 a Timor).
I laici portoghesi che hanno una esperienza missionaria di lunga durata, 1 o 2 anni, sono complessivamente 60: 48 in 5 nazioni dell’Africa, 5 in America (tutti in Brasile) e 7 in 3 nazioni dell’Asia. A questi sono da aggiungere altri 321 volontari che nel 2009 hanno fatto una esperienza missionaria breve, da uno a tre mesi. (S.L.) (Agenzia Fides 23/12/2009)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network