AFRICA/ZAMBIA - “Quattro settimane di preghiera per le missioni”: le POM dello Zambia propongono come intenzioni di preghiera il Secondo Sinodo per l’Africa, i Sacerdoti e il Capitolo generale dei Missionari Comboniani

venerdì, 9 ottobre 2009

Lusaka (Agenzia Fides) – Anche nello Zambia il mese di ottobre è dedicato in modo particolare alle Missioni: alla preghiera, all’animazione e alla cooperazione missionaria. Come comunica all’Agenzia Fides il Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie in Zambia, p. Bernard Makadani Zulu, le quattro settimane di ottobre presentano ciascuna una particolare intenzione di preghiera, illustrata da un versetto biblico e da un brano del Messaggio del Santo Padre Benedetto XVI per la Giornata Missionaria Mondiale 2009 e per l’Anno Sacerdotale. Quindi seguono alcune domande per la riflessione e l’invito a recitare una decina del Rosario Missionario per uno dei cinque continenti.
Così nella prima settimana del mese di ottobre si è proposto di pregare per la Seconda Assemblea Speciale per l’Africa del Sinodo dei Vescovi, avendo come riferimento un passo del profeta Geremia e come obiettivo quello di “portare tutti a Cristo, nostra salvezza”. Tra le domande per la riflessione: “Chi mi ha aiutato ad incontrare la luce di Gesù? Quali segni della luce di Dio possiamo vedere nella nostra storia?”. Nella seconda settimana si invita a pregare per il Capitolo generale dei Missionari Comboniani, in corso a Roma, e ad interrogarsi sulla preghiera missionaria e per le vocazioni missionarie.
L’intenzione della terza settimana prende spunto dall’Anno Sacerdotale, con l’invito a pregare per i sacerdoti, per sostenere il loro impegno “verso la perfezione spirituale” e perché, per intercessione di San Giovanni Maria Vianney, tutti i sacerdoti possano vivere la loro vocazione e missione con un cuore e una mente “autenticamente missionari”. “In che modo sosteniamo i nostri sacerdoti? Come possiamo promuovere più vocazioni al sacerdozio vissute nella dimensione missionaria ?” sono gli interrogativi posti. Infine, l’ultima settimana di ottobre, è dedicata alle conclusioni del Sinodo per l’Africa, con la proposta di interrogarsi su “Come siamo chiamati a continuare la missione di Cristo nel mondo” e “In quale modo possiamo promuovere la giustizia e la pace nelle nostre comunità”. L’intenzione per cui offrire la propria preghiera è che le conclusioni del Sinodo siano ben accolte e messe in pratica da tutta la Chiesa in Africa. (S.L.) (Agenzia Fides 9/10/2009; righe 25, parole 346)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network