http://www.fides.org

Africa

2004-05-29

AFRICA/UGANDA - Visita del Presidente del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace”, Card. Renato Martino, nell’Uganda insanguinata da 18 anni di guerra. Il 3 giugno Messa solenne in onore dei Martiri Ugandesi.

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Tre centri del Nord Uganda - Gulu, Kalongo e Kitgum - dove sono in atto da anni sanguinosi scontri armati, figurano nel programma della visita che il Presidente del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace”, Cardinale Renato R. Martino, si accinge a compiere nel martoriato Paese africano. Il viaggio, che prevede anche una solenne celebrazione in onore dei Martiri Ugandesi, a Namugongo, nella festa annuale di San Carlo Lwanga e 21 Compagni canonizzati da Paolo VI nel 1964, è dedicato principalmente a incontri con autorità, organismi di Giustizia e Pace, rappresentanti di associazioni religiose e laicali impegnate nel sociale, e a visite nei campi degli sfollati e negli ospedali delle vittime della guerra in atto da 18 anni in Uganda.
Il 31 maggio nella capitale Kampala, il Cardinale pronuncerà un discorso ai parlamentari, ai membri delle Commissioni Giustizia e Pace e ai leader locali sull’impegno dei laici cristiani in campo sociale e politico alla luce della dottrina sociale della Chiesa. Martedì 1° giugno il Card. Martino sarà a Gulu, dove visiterà un campo di sfollati e parteciperà a riunioni con leader religiosi e laicali che si adoperano per la pace e la riconciliazione nel Paese. Analoghi impegni sono in agenda per il giorno seguente, 2 giugno: a Kalongo, sempre nel Nord Uganda, dove oltre agli sfollati visiterà i feriti di guerra all’ospedale e incontrerà le autorità cittadine, e a Kitgum, dove avrà riunioni con le locali Associazioni di Genitori e delle Donne africane e visiterà un ospedale militare.
Il 3 giugno, ultimo giorno della visita, il Presidente di Giustizia e Pace presiederà a Namugongo, nei pressi della capitale, la Messa solenne in onore dei Martiri Ugandesi sul luogo del martirio e, nel pomeriggio, parteciperà ad una riunione con i Vescovi della Conferenza Episcopale Ugandese. (S.L.) (Agenzia Fides 29/5/2004 - Righe 20; Parole 297)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network