http://www.fides.org

Oceania

2009-07-31

OCEANIA/ISOLE SALOMONE - Un’estate di formazione missionaria e pastorale giovanile: il programma di due missionari Marianisti nelle Salomone

Auki (Agenzia Fides) – E’ un viaggio-missione che è stato dedicato interamente alla formazione, all’incontro con i giovani, al training di evangelizzazione, quello compiuto da due missionari Marianisti che, da New York, hanno trascorso due mesi nelle Isole Salomone. E’ una modalità attraverso cui le Chiese e gli istituti religiosi presenti in parti del mondo più ricche e sviluppate mettono le loro risorse a disposizione delle piccole comunità cattoliche in zone del mondo più remote.
I due Marianisti, Fratel David Bruner e Fratel Timothy Driscoll (già missionario nelle Salomone), sono stati invitati dal Vescovo di Auki, S. Ecc. Mons. Christopher Cardone, e hanno svolto nei mesi di giugno e luglio un intenso programma di formazione per catechisti e insegnanti, nonchè attività di pastorale giovanile nelle tre diocesi delle Salomone.
Il tema centrale che essi hanno approfondito è stato quello proposto da Benedetto XVI per la Giornata Mondiale della Gioventù 2009: “Abbiamo riposto la nostra speranza nel Dio Vivente”. Il tema è stato declinato in un training specifico per insegnanti e catechisti che, come i genitori, hanno la responsabilità di trasmettere la fede alle nuove generazioni; è stato poi “spezzato” in incontri, giornate di ritiro e corsi destinati ai giovani, per tenere vivo lo spirito della GMG di Sydney, che ha lasciato una traccia profonda nella gioventù dell’Oceania.
“Una delle parole-chiave – hanno spiegato i due missionari – è stata ‘discepolo’. I giovani sono i ‘discepoli amati’ da Gesù e questa certezza li fa diventare anche ‘apostoli’ per portare nel mondo il suo Messaggio di amore”.
Per la comunità di Auki, nello specifico, il programma di formazione si è inserito nelle celebrazioni del 25° anniversario di erezione della diocesi. La Chiesa locale ha accolto con entusiasmo i due missionari, ringraziandoli del contributo offerto e dell’entusiasmo che hanno saputo infondere.
La Chiesa delle Salomone da anni propone questo tipo di esperienze, invitando missionari dall’estero per speciali programmi di formazione estiva, soprattutto per rivitalizzare le persone impegnate nell’istruzione e nell’educazione dei giovani. (PA) (Agenzia Fides 31/7/2009 righe 27 parole 272)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network