http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2004-05-24

OCEANIA/NUOVA ZELANDA - Dimissioni del Vescovo di Dunedin e nomina del successore.

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Il Santo Padre Giovanni Paolo II in data 24 maggio 2004 ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Dunedin (Nuova Zelanda), presentata da Sua Ecc. Mons. Leonard Anthony Boyle, in conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico. Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di Dunedin (Nuova Zelanda), il Rev.do Colin Campbell, Rettore del Seminario Nazionale ad Auckland.
Il nuovo Vescovo è nato il 22 settembre 1941 nella diocesi di Dunedin. E’ stato ordinato sacerdote il 27 giugno 1966. Ha studiato in patria, in Inghilterra (Licenza in Catechesi presso il Corpus Christi College di Londra) e in Germania, a Trier (Licenza in Liturgia presso l’Institutum Liturgicum). Attualmente è Rettore del Seminario Nazionale "Holy Cross" a Auckland. E’ stato Parroco in varie parrocchie e Membro di varie commissioni diocesane.
La diocesi di Dunedin, eretta nel 1869, è suffraganea dell’Arcidiocesi di Wellington, ha una superficie di 64.747 kmq, 282.183 abitanti, 35.307 cattolici, 37 parrocchie, 57 sacerdoti (di cui 5 religiosi), 15 fratelli religiosi, 124 religiose, 3 seminaristi maggiori. (S.L.) (Agenzia Fides 24/5/2004; Righe 13; Parole 175)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network