http://www.fides.org

Oceania

2004-05-07

OCEANIA/PAPUA NUOVA GUINEA - Da 25 anni in missione nel Pacifico del Sud: il contributo dei salesiani all’evangelizzazione e all’istruzione degli indigeni della Papua

Port Moresby (Agenzia Fides) - Migliaia di giovani istruiti nelle conoscenze scolastiche e professionali; tribù e villaggi indigene nel cuore della foresta hanno conosciuto e accolto il Vangelo di Gesù; grande sostegno alla Chiesa locale in ogni attività pastorale di catechesi e formazione: è il prezioso contributo offerto dalla presenza dei padri salesiani in Papua Nuova Guinea, che da quasi 25 anni lavorano nella zona.
Il primo salesiano, come informa il bollettino Ans, è arrivato nel paese nel giugno del 1980 e nel luglio del 1994 il Rettore Maggiore e il suo Consiglio hanno approvato la costituzione della Delegazione di Papua Nuova Guinea. Per questo nelle diverse diocesi della Papua fervono i preparativi per la festa che nel mese di luglio celebrerà l’inizio ufficiale della loro missione.
Nel paese, 35 salesiani e altri 10 studenti, gestiscono sette grandi istituti educativi sparsi per tutto il territorio: a Vanino, Rabaul e Port Meresby. Stanno inoltre nascendo una scuola tecnica, una scuola agricola, una scuola primaria, diverse parrocchie, e un centro di formazione salesiana.
Lo scorso anno circa 800 diplomati del Don Bosco Technical Institute, nella provincia di Simbu, hanno completato il loro corso, aumentando sensibilmente le loro opportunità professionali e insieme divenendo onesti cittadini e buoni cristiani.
Nel paese le opportunità di lavoro sono scarse e, di conseguenza, l’emigrazione è in crescita; la metà della popolazione, normalmente giovani, emigra in cerca o di una vita migliore, abitualmente verso le città.
I salesiani sono anche stati chiamati a servire la Chiesa locale , ricoprendo incarichei diocesani: nel 2002 la Conferenza Episcopale della Papua Nuova Guinea ha nominato il salesiano don Alfred Maravilla direttore dell’Istituto Liturgico-Catechetico e segretario della Commissione Episcopale per la Liturgia e la Catechesi. In precedenza un altro salesiano, don Vester Casaclang, era stato nominato coordinatore nazionale della Pastorale Giovanile per la Papua Nuova Guinea. Un altro salesiano, don Francesco Panfilo, è stato nominato Vescovo della diocesi di Alotau-Sideia.
In Papua Nuova Guinea il 66% della popolazione è cristiana, e di questa il 22% cattolica. Vi si parlano 815 lingue indigene, e la più diffusa è il Tok Pisin. (PA) (Agenzia Fides 7/5/2004 lines 35 words 370)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network