http://www.fides.org

America

2004-05-04

AMERICA/GUATEMALA - Una nuova Commissione Centroamericana delle Missioni (COMCAM) manterrà vivo lo spirito missionario e sosterrà la realizzazione dei quattro programmi del Piano Missionario Ad Gentes del Centro America.

Città di Guatemala (Agenzia Fides) - L’Incontro Centroamericano delle Missioni, tenutosi di recente a Città del Guatemala, ha approvato la creazione di una nuova Commissione Centroamericana delle Missioni (COMCAM), che avrà il compito principale di mantenere vivo lo spirito missionario e di sostenere la realizzazione dei quattro programmi del Piano Missionario Ad Gentes del Centro America (PMAG): è quanto afferma una nota inviata all’Agenzia Fides dall’Ufficio Stampa del CAM 2.
I lavori dell’Incontro Centroamericano, a cui hanno partecipato 55 rappresentanti delle diverse nazioni dell’America centrale (Vescovi Presidenti delle Commissioni per le Missioni delle Conferenze Episcopali, Direttori nazionali delle Pontificie Opere Missionarie, Vicari di Pastorale, Delegati diocesani e un nutrito gruppo di laici), hanno delineato le principali strategie pastorali per l’attuazione del PMAG.
In apertura dell’incontro si sono svolte due conferenze: una di carattere dottrinale (insegnamenti magisteriali sulla missione) e l’altra orientata a far conoscere meglio ai partecipanti il percorso che ha portato all’elaborazione finale del PMAG, oltre a presentare lo stato attuale del piano attraverso una lettura profonda e analitica del testo.
Arricchiti dai contribuiti dei conferenzieri (Mons. Vittorino Girardi, Vescovo di Tilarán e Presidente della Commissione Episcopale delle Missioni della Costa Rica, p. Victor M. Ruano, Vice-Rettore dell’Istituto Teologico per l’America Latina ITEPAL), i partecipanti si sono divisi in quattro gruppi di lavoro. Dopo un’attenta lettura e riflessione del Programma generale, hanno tracciato le strategie pastorali dei quattro programmi previsti dal PMAG: Centro Missionario Ad Gentes dell’America Centrale - CEFOMIC; Consiglio Nazionale delle Missioni - CONAMI; Chiese Sorelle - IGHEMA e Parrocchia Missionaria - PAMI. Per agevolare i lavori, gli organizzatori dell’incontro hanno consegnato ai gruppi di lavoro, quattro domande guida: Quali strategie pastorali devono rafforzarsi ? Quali strutture si richiedono per il loro funzionamento ? Quali tappe si prevedono dalla fase iniziale alla sua piena realizzazione ? Quali azioni immediate (nell’arco di un anno) si devono porre in atto in ogni programma?.
Il lavoro dei gruppi si è rivelato molto ricco, grazie alla eterogeneità dei partecipanti, che provenendo da esperienze differenti ed essendo di diverse nazionalità, hanno offerto un mosaico di contributi molto vari. Le conclusioni dei singoli gruppi sono state riversate in un unico documento presentato poi all’assemblea plenaria per la sua approvazione. Al termine dell’Incontro, i partecipanti hanno stilato una lettera in cui rilevano lo spirito missionario che il CAM 2 ha suscitato nell’America centrale, e sottolineano il ruolo che i Vescovi hanno assunto per guidare questo spirito missionario a manifestarsi in iniziative concrete e permanenti. (R.Z.) (Agenzia Fides 4/5/2004; Righe 33; Parole 407)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network