http://www.fides.org

Asia

2003-05-07

ASIA/COREA DEL SUD - MESSAGGIO DI AUGURI DELLA CHIESA COREANA PER LA FESTA DELLA NASCITA DI BUDDHA

Seul (Agenzia Fides) – Dopo il messaggio ufficiale alla comunità buddista mondiale inviato dal Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso per la festa del Vesakh, anche la Conferenza Episcopale di Corea ha diffuso un messaggio di auguri per la festa della nascita di Buddha, che si celebra l’8 maggio. Il messaggio è stato inviato dal rev. Boniface Choi Ki san, Vescovo di Inchon e presidente della Commissione per l’unità dei Cristiani e per il Dialogo Interreligioso, affiliata alla Conferenza Episcopale della Corea. Si tratta del 2547° compleanno di Buddha . Il messaggio offre gli auguri a tutti “gli amici buddisti” della Corea e invita a lavorare insieme per la causa della pace nella penisola coreana e nel mondo intero.
Il testo ricorda che sin dal Concilio Vaticano II la Chiesa ha incoraggiato i cattolici a riconoscere e promuovere i semi di bene presenti nelle altre religioni e i valori positivi che esistono in tutte le società e culture. Il messaggio auspica che continui in futuro “il viaggio di amore e fratellanza” intrapreso fra i credenti di religioni diverse, necessario per il bene dell’umanità “che sta soffrendo per la minaccia delle guerre”. Il messaggio fa anche un esplicito riferimento “ai fratelli della Nordcorea che non sono ancora liberati dalla loro difficile situazione”, e conclude dicendo che la nazione coreana ripone grandi aspettative sulla comunità buddista.
Il messaggio dei Vescovi coreani ha fatto eco al testo del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso (vedi www.fides.org) che ribadisce la necessità dell’armonia universale per l’umanità, invitando i credenti di tutte le religioni, e in questo caso cattolici e buddisti, a pregare per la pace.(PA) (Agenzia Fides 7/5/2003 words 25 lines 300)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network