http://www.fides.org

Europa

2004-03-22

EUROPA/GERMANIA - “Aiuto alla Chiesa che soffre” aprirà un nuovo ufficio in Polonia, il primo Segretariato in un paese ex comunista

Königstein (Agenzia Fides) - “Aiuto alla Chiesa che soffre” (ACS) l’opera cattolica di assistenza internazionale, aprirà nel prossimo mese di maggio un nuovo ufficio in Polonia. La notizia è giunta a Fides dopo che, in una recente riunione a Varsavia, la Conferenza Episcopale Polacca aveva già approvato la fondazione di un ufficio nazionale di ACS. L’ufficio polacco sarà il 17° Segretariato nazionale dell’opera cattolica e il primo in un paese ex comunista. Il presidente di ACS, Hans-Peter Röthlin, descrive il prossimo evento come “un grande giorno” e auspica che il nuovo ufficio possa contribuire all’ulteriore diffusione dell’opera.
Attualmente l’Opera “Aiuto alla Chiesa che soffre” che fu fondata nel 1947 ed è riconosciuta come associazione di diritto pontificio dalla Santa Sede, raccoglie ogni anno più di 70 milioni di dollari attraverso 16 Segretariati nazionali per rispondere a circa 9.000 richieste di aiuto da 130 paesi poveri. La sede della centrale internazionale che raccoglie e esamina le richieste di aiuto provenienti da tutto il mondo e distribuisce gli aiuti si trova a Königstein in Germania. Gli aiuti sono destinati fra l’altro alla formazione di sacerdoti, alla costruzione e la manutenzione di seminari e chiese, a traduzioni della Bibbia ed altri testi religiosi e alla produzione di programmi radiofonici con contenuti religiosi. (MS) (Agenzia Fides 22/3/2004 18 righe, 224 parole)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network