http://www.fides.org

Asia

2004-03-17

ASIA/GIAPPONE - Studenti cattolici giapponesi impegnati a combattere il traffico e lo sfruttamento sessuale dei minori

Tokyo (Agenzia Fides) - Gli studenti cattolici giapponesi si impegnano contro lo sfruttamento dei minori: numerosi adolescenti e giovani di Tokyo svolgono un servizio di volontariato presso la sede giapponese dell’End Child Prostitution and Trafficking (ECPAT), organizzazione internazionale impegnata a combattere lo sfruttamento e gli abusi sessuali sui bambini.
I giovani delle scuole cattoliche stanno promuovendo all’interno degli istituti scolastici, in centri sociali e circoli culturali, una campagna di sensibilizzazione sulla lotta allo sfruttamento sessuale e al traffico di minori in Giappone e nel mondo, rivolgendosi soprattutto ai loro coetanei.
Una delle ragazze impegnate nel settore, la 17enne Yano Yoruko, fra le più giovani collaboratrici dell’ECPAT, ha ricevuto anche il premio “Violet Richardson”, assegnato dall’organizzazione Soroptimist International, che premia donne impegnate nella professione e nella vita pubblica.
Yano ha cominciato a conoscere le problematiche dei minori leggendo alcuni testi sui diritti dei bambini, che ora utilizza nei seminari a cui partecipano ragazzi della sua stessa età. All’età di 15 anni Yano ha partecipato al 2° Congresso Mondiale sullo sfruttamento dei minori, in qualità di membro della delegazione giapponese, ed ha maturato la consapevolezza di volersi impegnare di più per combattere lo sfruttamento sessuale, il traffico e il commercio di minori in Giappone e nel mondo. Oggi desidera diventare una psichiatra e prendersi cura delle vittime di abusi sessuali.
(PA) (Agenzia Fides 17/3/2004 lines 25 word 275)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network