http://www.fides.org

Asia

2003-05-05

ASIA/SRI LANKA - SEMINARISTI SINGALESI INVIATI IN DIOCESI TAMIL PER FAVORIRE LA RICONCILIAZIONE FRA LE ETNIE DOPO 20 ANNI DI GUERRA CIVILE

Colombo (Agenzia Fides) – I seminaristi singalesi dell’Arcidiocesi di Colombo dovranno trascorre re un periodo della loro formazione in diocesi a maggioranza tamil, nel Nord dello Sri lanka, secondo un nuovo programma che mira ad aumentare la loro sensibilità pastorale in un paese che da un anno è uscito da una guerra civile su base etnica fra la comunità singalese e i ribelli tamil.
I cessate il fuoco nel conflitto regge da oltre un anno e l’avvio di negoziati fra il governo di Colombo e il gruppo Liberation Tiger of Tamil Eelam (LTTE) hanno restituito alla popolazione dell’isola la speranza di una definitiva pacificazione del paese, anche se negli ultimi tempi i negoziati sembrano essersi arenati. La guerra, cominciata nel 1983, ha fatto oltre 65mila morti e un milione di sfollati.
Attualmente le strade fra Sud e Nord dello Sri Lanka sono aperte e così il Vescovo ausiliare di Colombo, mons. Marius Peiris, ha spiegato che i seminaristi dell’Arcidiocesi saranno inviati nelle diocesi settentrionali di Jaffna, Mannar e Trincomalee-Batticaloa per un periodo di almeno 4 mesi, per avere un’idea più completa delle problematiche pastorali che esistono nel paese, specialmente dopo la guerra.
I vescovo ricorda che la comunità cattolica in Sri Lanka (circa il 7% della popolazione) ha aderenti fra singalesi e tamil: per questo “i cattolici possono giocare un ruolo importante come costruttori di ponti e di riconciliazione fra le etnie, poichè la Chiesa è riconosciuta e apprezzata e anche nel Nord e nell’Est del paese per la sua opera a difesa ei diritti umani”.
I seminaristi notano che “quest’esperienza è una opportunità ideale per migliorare la lingua tamil, fatto che ci permetterà di relazionarsi meglio e di essere più aperti con la gente di etnia tamil”. L’esperienza è inserita nel programma pastorale per gli studenti che si preparano al sacerdozio, acconto agli studi di filosofia e teologia.
(PA) (Agenzia Fides 5/5/2003 lines: 28 words 324 )

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network