http://www.fides.org

Asia

2004-03-10

ASIA/VIETNAM - La Quaresima sia tempo di preghiera, evangelizzazione e condivisione: l’invito dei Vescovi vietnamiti

Ho Chi Minh City (Agenzia Fides) - Vivere la Quaresima come tempo propizio per l’evangelizzazione: è l’esortazione consegnata ai fedeli dai Vescovi del Vietnam, in occasione del tempo liturgico quaresimale 2004, che la Conferenza Episcopale vietnamita ha dichiarato “Anno dell’Evangelizzazione”.
Il Card. Jean Baptiste Pham Minh Man, Arcivescovo di Ho Chi Min City, in una lettera pastorale ha esortato i fedeli alla preghiera, al digiuno e a compiere gesti di solidarietà che aiutano a trovare la pace in se stessi, comunione con Dio e buone relazioni con il prossimo.
Vivere in pienezza il tempo di Quaresima è anche un modo per annunciare la Buona Novella, ha scritto il cardinale: i cattolici non possono proclamare il messaggio del Vangelo in modo efficace se non pregano e operano nella loro vita come ha fatto Gesù. La lettera esorta i fedeli a curare il proprio cammino spirituale, accostandosi al Sacramento della Riconciliazione, dedicando tempo alla preghiera e meditando con costanza la Parola di Dio.
“Digiunare - recita il testo - non significa solo trattenersi dal mangiare, bere o spendere denaro. Il digiuno ci aiuta a superare l’istinto che ci fa vivere egoisticamente e maliziosamente e ci rende capaci di seguire i passi di Gesù in una missione di amore e servizio”.
Il cardinale, inoltre, invita i fedeli a essere generosi nel donare offerte per la ristrutturazione del seminario minore diocesano, che il governo vietnamita ha da poco restituito alla Chiesa cattolica. L’edificio servirà come centro di formazione pastorale per laici, sacerdoti e religiosi, ma sarà anche un luogo per mostre ed eventi culturali e centro di documentazione sulla Chiesa cattolica.
Anche Mons. Paul Bui Van Doc, Vescovo di My Tho, ha inviato un messaggio quaresimale ai fedeli della sua diocesi. “Dobbiamo essere determinati a usare le nostre parole e le nostre vite - scrive il Vescovo - per proclamare la Buona Novella dell’amore e della Risurrezione del Signore”, ricordando come spesso le parole possano essere strumenti per giudicare e calunniare il prossimo.
Il Vescovo, notando la diffusione dell’alcolismo e del fumo nella società vietnamita, insiste anche sul tema della “temperanza”, una virtù cristiana che porta l’uomo all’equilibrio e all’armonia interiore, psicologica e spirituale.
Infine mons. Paul Bui Van Doc esorta i fedeli alla condivisione con i poveri, ricordando anche tutti coloro che sono improvvisamente caduti in miseria per lo scoppio dell’influenza aviaria. Secondo dati ufficiali, il 15% della produzione nazionale di pollame è stata soppressa, con perdite di oltre 700 milioni di dollari e pesanti conseguenze sociali: numerose famiglie sono ridotte sul lastrico.
(PA) (Agenzia Fides, 10/3/2004 lines 43 words 435)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network