ASIA/PAKISTAN - Per i giovani di Karachi un mese di studio sulle Lettere di San Paolo

mercoledì, 22 ottobre 2008

Karachi (Agenzia Fides) – Per l’Anno Paolino il Centro Catechistico dell’Arcidiocesi di Karachi ha disposto diverse attività di natura spirituale, di studio e pastorale. Di recente è stato lanciato il “Mese di studio sulle Lettere di San Paolo”, destinato soprattutto a giovani e studenti che intendono approfondire la spiritualità e la teologia dell’Apostolo delle Genti.
I giovani avranno l’opportunità di accostarsi a testi del Nuovo Testamento spesso ritenuti “ostici” e poco commentati o spiegati nelle normali attività della Chiesa. Il corso è aperto a tutti e ha registrato l’iscrizione di persone di tutti gli stati di vita, sacerdoti, religiosi e laici.
La didattica del corso si avvale ampiamente di esempi e riferimenti alla vita reale, utilizza strumenti moderni come quelli multimediali, prevede sessioni di domande e risposte e dibattiti.
L’obiettivo principale è quello di far comprendere nel profondo il messaggio che l’Apostolo ha voluto mandare ai cristiani di tutti i tempi tramite le sue Lettere, legandole al loro contesto storco originario ma anche attualizzandole nel tempo presente, ha spiegato P. Arthur Charles, dell’Arcidiocesi di Karachi, responsabile e organizzatore del corso.
Il punto di partenza è l’attenta lettura della Bibbia, che deve diventare per ogni cristiano “il libro della vita” e non solo un testo come tanti altri, letto raramente e con superficialità. Il corso mira allora – sottolinea il sacerdote – non solo all’informazione, ma alla “trasformazione interiore” dei partecipanti, attraverso un approccio ai testi che conduce direttamente alla vita del singolo e dunque alla necessità di una continua conversione.
S. Ecc. Mons. Evarist Pinto, Arcivescovo di Karachi, apprezzando e incoraggiando l’iniziativa, ha auspicato che i giovani diventino leader nelle comunità ecclesiali di appartenenza, partecipando attivamente alla Pastorale della Chiesa, e che sappiano amare sempre di più la Sacra Scrittura.
(PA) (Agenzia Fide 22/10/2008 righe 26 parole 269)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network