http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2004-03-01

EUROPA/ITALIA - “Formare medici e infermieri con una preparazione sia tecnico-sanitaria, sia culturale e sociologica”, questo l’obiettivo del 3° Master in medicina delle emarginazioni, delle migrazioni, delle povertà

Roma (Agenzia Fides) - Sono più di due miliardi le persone nel mondo che non hanno assistenza sanitaria e l’accesso a cure adeguate. Per cercare di provvedere a migliorare questa situazione e tenere vivo l’interesse dell’opinione pubblica al riguardo la Scuola di solidarietà Ar.sa.p. di Roma (Arciconfraternita S.Antonio da Padova), la Caritas diocesana di Roma, il Centro Interdipartimentale per la Ricerca sul Morbo di Hansen e la Dermatologia Tropicale dell’Università di Genova hanno promosso il I Corso di Perfezionamento realizzato in Italia sul tema degli aspetti medici e sociosanitari dell’assistenza agli emarginati e in genere a tutti coloro che soffrono di traumi sociali. L’intenzione è di voler formare medici e infermieri con una preparazione sia tecnico-sanitaria, sia culturale e sociologica.
Uno degli obiettivi primari è creare futuri dirigenti sanitari che operino in favore degli emarginati. Il Master è rivolto fondamentalmente a medici, infermieri, dirigenti sanitari. Ha durata biennale ed è organizzato in Corsi: uno propedeutico (Scienze umane e sociali) e tre specialistici. I Corsi specialistici sono: medicina delle migrazioni e dei rifugiati; medicina tropicale e dei paesi in via di sviluppo; medicina degli emarginati e dei senza fissa dimora.
Lo specifico percorso formativo di questo Master risponde alla richiesta di “supplemento d’anima” più volte auspicato dal Santo Padre per il settore sanitario.
Il sito ufficiale del Master in Medicina delle Emarginazioni, delle Migrazioni e delle Povertà http://www.arsap.net/memp/ (AP) (1/3/2004 Agenzia Fides; Righe:22; Parole:238)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network