http://www.fides.org

Africa

2004-02-20

AFRICA/GUINEA EQUATORIALE - “Al posto del mercato un grande parco... ma i poveri?”: denuncia di una missionaria salesiana nella Guinea Equatoriale

Malabo (Agenzia Fides) - Suor Vilma Tallone, provinciale delle Figlie di Maria Ausiliatrice nei paesi dell'Africa occidentale ed equatoriale, denuncia che a Malabo (Guinea Equatoriale) le autorità non tengono conto dei problemi di tante persone che vivono in stato di povertà.
Racconta infatti che: «La giunta comunale ha iniziato la distruzione del mercato “La Amansi” di E. Waiso Ipola, come tutti chiamano il quartiere dove risiede una comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Nulla è stato previsto, né uno spazio per il nuovo mercato, né abitazioni per i tanti poveri, che del mercato avevano fatto la propria dimora. Anche la casa-internato, dove accogliamo un gruppo di allieve bisognose, che frequentano la nostra scuola, sarà distrutta. Al posto del mercato vogliono costruire un grande parco, circondato da una immensa strada. E i poveri?».
A distanza di qualche settimana, abbiamo la conferma che i poveri hanno dovuto andarsene: qualcuno resiste e continua a vendere le sue mercanzie tra le rovine del mercato, in attesa che incominci la costruzione della strada. Le ragazze dell'internato sono state accolte chi presso la comunità delle suore, chi in un altro internato, chi invece, ha fatto ritorno in famiglia.
(Agenzia Fides, 20/02/2004)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network