http://www.fides.org

Africa

2004-02-10

AFRICA/CONGO RD - Scaricabili dal nostro sito le foto della consegna delle armi all’ONU da parte dell’ex governatore di Bukavu nell’est del Congo. Tutti i particolari dell’operazione di disarmo

Bukavu (Agenzia Fides)- Gesto distensivo da parte di Xavier Chiribanya, l’ex governatore del Sud Kivu (est della Repubblica Democratica del Congo), che era stato sospeso dall’incarico il 7 febbraio scorso (vedi Fides 9 febbraio). L’ex governatore ha consegnato un grosso quantitativo di armi e munizioni (fucili, lanciarazzi, mitragliatrici) a Shari Sharif, responsabile della MONUC (Missione di Osservazione della Nazione Unite in Congo). Secondo quanto riferisce all’Agenzia Fides Radio Maria Malkia wa Amani, la consegna è avvenuta ieri, 9 febbraio, alle 10 ore locale, nella residenza dell’ex Governatore di Nyofu, alla presenza del Comandante aggiunto della 10ma regione militare, responsabile per il Sud-Kivu.
Il rappresentante della MONUC, affidando le armi ai soldati governativi della 10ma regione militare, si è detto molto soddisfatto e ha affermato che “continuerà la ricerca della collaborazione con la 10ma regione militare”.
Al momento della consegna delle armi, l’ex governatore si è detto vittima di un’ingiustizia. Secondo Radio Maria Malkia wa Amani uomini in uniforme hanno saccheggiato le case dell’ex governatore, sia quella in città sia quella nel villaggio natale di Mbobero.
A Bukavu vi sono molte armi nascoste nei diversi quartieri della città. Dallo scorso novembre, quando si erano diffuse voci sulla ripresa della guerra civile, la MONUC era stata contattata dagli abitanti preoccupati ed era stata messa al corrente della presenza di grandi quantitativi di armi nelle abitazioni civili.
Nelle stesse ore della cerimonia di resa delle armi era prevista una manifestazione degli studenti delle scuole secondarie, ma è stata sospesa all’ultimo momento per ragioni sconosciute.
Secondo Radio Maria Malkia wa Amani, “Bukavu può respirare, ma gli abitanti della città devono fare molta attenzione e tenere gli occhi e le orecchie ben aperte. Fino a quando vi saranno armi nascoste, il pericolo è sempre presente, non importa per quale ragione”.
Su sito dell’Agenzia Fides sono pubblicate le fotografie della cerimonia di consegna delle armi (http://www.fides.org/ita/photo_attualita/congo/index.php ). (L.M.) (Agenzia Fides 10/2/2004 righe 30 parole 335)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network