EUROPA/POLONIA - San Paolo, modello di fede profonda: Lettera pastorale dell’Arcivescovo di Czestochowa per l’Anno Paolino

venerdì, 11 luglio 2008

Czestochowa (Agenzia Fides) - “San Paolo è il grande annunciatore di Cristo” ha scritto nella sua Lettera pastorale Mons. Stanislaw Nowak, Arcivescovo di Czestochowa, che in questo modo ha voluto dare uno speciale significato all’Anno Paolino e alle tante celebrazioni dedicate a San Paolo che sono in programma nell'arcidiocesi.
L'Arcivescovo propone San Paolo come modello di fede profonda. “Dobbiamo in questo anno approfondire la nostra fede”, ha scritto mons. Nowak. presentando la vita e l’opera evangelizzatrice dell’Apostolo delle Genti. “San Paolo è stato un grande uomo per tutta l’umanità. Ha ottenuto, come nessunaltro, il grande dono di annunciare Cristo ai cuori degli uomini. Con San Pietro ha portato la fede in Cristo per l’Europa. San Paolo è diventato il padre dell’Europa cristiana” ha ricordato ancora mons. Nowak.
Tra le iniziative pastorali proposte per l’Anno Paolino, da realizzare nell’Arcidiocesi, mons. Nowak ha suggerito di organizzare nelle chiese e nelle parrocchie dei cicli di Catechesi su San Paolo dedicate ai bambini, ai giovani e soprattutto agli adulti. Ha proposto anche la lettura continua - “lectio divina” - delle Lettere di San Paolo, nelle parrocchie e nelle famiglie.
Mons. Nowak ha dedicato nella sua lettera un particolare riferimento ai mass media cattolici, che hanno un grande e importante ruolo per l’Anno Paolino. Ha ringraziato il settimanale cattolico “Niedziela” per le numerose iniziative dedicate a San Paolo, e ha chiesto ai mass media di aiutare i fedeli dell’Arcidiocesi di Czestochowa a conoscere meglio tutte le iniziative della Chiesa che si realizzeranno durante l’Anno Paolino. (MF/SL) (Agenzia Fides 11/7/2008)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network