http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2004-02-04

AMERICA/GUATEMALA - IL ROTAVIRUS AGGREDISCE IL GUATEMALA, I BAMBINI PAGANO PER PRIMI: 12 VITTIME E 11 MILA CONTAGIATI

Roma (Agenzia Fides) – Un’epidemia di rotavirus ha causato negli ultimi giorni in Guatemala la morte di 12 bambini ed il contagio di altri 11.000. Il Ministero della sanità guatemalteco ha decretato l’emergenza in cinque dei 22 dipartimenti del paese. I rotavirus (prendono questo nome perché appaiono al microscopio a forma di ruota) sono virus che causano infezioni gastrointestinali. Provocano diarrea o vomito o entrambi, sintomi che possono essere accompagnati da malessere, nausea, mancanza di appetito, febbre. Sono la causa mondiale più comune di diarrea acuta nei paesi in via di sviluppo dove c’è una forte carenza di acqua potabile. Possono causare milioni di morti ogni anno e infezioni negli adulti, ma possono uccidere i neonati se non trattati con una terapia sintomatica che consiste nel reintrodurre nell’organismo i liquidi persi mediante soluzione isotonica di glucosio o sali minerali.
Insieme alle infezioni delle vie respiratorie rappresenta una delle principali cause di mortalità infantile. Nei Paesi poveri dove la malnutrizione, la scarsa igiene e l'analfabetismo sono enormemente diffusi è maggiore il rischio di mortalità (3,5 milioni di decessi all’anno) (1,2). Nei Paesi industrializzati, comunque, il problema non va trascurato (400 decessi all’anno) sotto i 5 anni di età (3,4). (AP) (4/2/2004 Agenzia Fides; Righe:20 Parole:214 )

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network