http://www.fides.org

Dossier

2008-06-21

Instrumentum mensis Maii pro lectura Magisterii Summi Pontificis Benedicti XVI, pro evangelizatione in terris missionum

Nel primo sabato di maggio, il giorno 3, il Santo Padre Benedetto XVI ha presieduto la recita del Santo Rosario nella Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, in Roma, all'inizio del Mese Mariano. Il giorno 7, nell'Aula Paolo VI in Vaticano, ha avuto luogo il Concerto offerto dalla “China Philharmonic Orchestra” e dallo “Shanghai Opera House Chorus” in onore del Papa, il quale nell'occasione ha affermato: “La musica, e più in generale l’arte, possono diventare veicolo privilegiato di incontro e di reciproca conoscenza e stima fra popolazioni e culture diverse”. Ai partecipanti al Congresso Internazionale in occasione del 40° anniversario dell’Enciclica di Paolo VI ‘Humanae vitae’ il Santo Padre ha ribadito: “Nessuna tecnica meccanica può sostituire l’atto d’amore che due sposi si scambiano come segno di un mistero più grande che li vede protagonisti e compartecipi della creazione”. Il giorno 12, ricevendo in udienza il Movimento per la Vita, ha rilevato la necessità di aiutare la famiglia, con appropriati strumenti legislativi, perché sia facilitata “la sua formazione e la sua opera educativa, nel non facile contesto sociale odierno”, definendo l’impegno del Movimento “oltremodo lodevole”.
Il 17 maggio il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in udienza i partecipanti all’Assemblea Generale Annuale delle Pontificie Opere Missionarie, che “hanno il carisma di promuovere tra i cristiani la passione per il Regno di Dio, da stabilire dovunque attraverso la predicazione del Vangelo”. Nello stesso giorno, fino alla sera del giorno successivo, si è recato in visita pastorale a Savona e Genova. Di particolare rilievo sono stati: la visita, in forma privata, al Santuario della Madonna della Guardia, a Cerànesi-Campomorrone, la visita all’Ospedale pediatrico ‘Giannina Gaslini’ e l’incontro con i giovani, in Piazza Matteotti, a Genova, con il mandato. Giovedì 22 maggio, Solennità del Corpus Domini, il Papa ha presieduto la celebrazione della Santa Messa sul sagrato della Basilica di San Giovanni in Laterano, quindi ha guidato la Processione Eucaristica fino alla Basilica di Santa Maria Maggiore.
Il Santo Padre ha composto una Supplica alla Beata Vergine Maria “Aiuto dei cristiani”, venerata nel santuario di Sheshan a Shanghai, in occasione della Giornata di preghiera per la Chiesa in Cina, celebrata il 24 maggio. Il 29 maggio il Santo Padre ha incontrato l’Assemblea Generale della Conferenza Episcopale Italiana, richiamando in particolare il tema dell’emergenza educativa, alla quale occorre rispondere soprattutto con l’evangelizzazione delle nuove generazioni. La sera di sabato 31, ha avuto luogo una Celebrazione mariana in piazza San Pietro, a conclusione del mese dedicato alla Vergine, al termine della quale Benedetto XVI ha raccomandato la recita del Santo Rosario in famiglia e nelle parrocchie, con rinnovato impegno, affinché “alla scuola di Maria, la lampada della fede brilli sempre più nel cuore dei cristiani e nelle loro case”.
In questo mese il Santo Padre ha lanciato diversi appelli, sia alla preghiera mariana domenicale che durante l'udienza generale: per il Myanmar sconvolto dal ciclone Nargis (7 maggio), per le violenze in Libano (11 maggio), per la Cina colpita dal terremoto (14 maggio, 25 maggio)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network