http://www.fides.org

Africa

2004-01-09

AFRICA/CONGO RD - I MISSIONARI DEL SACRO CUORE GESÙ, FESTEGGIANO I 150 ANNI DELLA LORO FONDAZIONE E GLI 80 ANNI DI MISSIONE IN CONGO. NONOSTANTE LE ENORMI DIFFICOLTÀ E I SACCHEGGI NEI 5 ANNI DI GUERRA CIVILE

Kinshasa (Agenzia Fides)- I Missionari del Sacro Cuore che festeggiano quest’anno i 150 anni della loro fondazione, sono attivamente impegnati a ricostruire le loro attività nella Repubblica Democratica del Congo (RDC), dove sono presenti da ben 80 anni. Come riferisce l’Agenzia congolese DIA, i 150 anni della fondazione sono stati celebrati con una concelebrazione eucaristica tenutasi nella parrocchia di Santa Maria Maddalena, nella parte occidentale di Kinshasa, la capitale della RDC.
Oltre alla celebrazione eucaristica, è stato organizzato un seminario di studio, nel corso del quale P. Paul Verbruggen, maestro dei novizi, ha tracciato la storia della congregazione nella Repubblica Democratica del Congo. I Missionari del Sacro Cuore sono arrivati nel paese nel 1924, chiamati al posto di alcuni frati trappisti.
La Congregazione missionaria è stata duramente colpita dalla guerra che da 5 anni imperversa nel paese. Diverse missioni sono state saccheggiate dalle differenti formazioni armate che agiscono sul suolo congolese e attualmente operano nella RDC quindici missionari del Sacro Cuore. Purtroppo solo le missioni di Boende, Bokungu, Mbandaka, Yemo, Bamanya e Iyonda hanno ripreso le loro attività, dopo essere state saccheggiate più volte anche da militari dello Zimbabwe, presenti in Congo a fianco delle truppe del governo di Kinshasa.
I Missionari del Sacro Cuore operano nella diocesi di Bokungu-Ikela e di Mbandaka-Bikoro, nella provincia dell’Equatore, nel nord del paese. I religiosi sono attivi nel campo dell’apostolato, dell’insegnamento, della pastorale itinerante e in quello sanitario.
A Mbandaka-Bikoro, un missionario della congregazione, p. Gustave Hulstaert, morto nel 1990, ha svolto importanti studi della cultura locale mongo. I risultati della sua ricerca sono disponibili sul sito Internet del centro ‘Aequatoria’ (www.aequatoria.be) della missione cattolica di Bamanya.
La congregazione dei Missionari del Sacro Cuore è stata fondata nel 1854, a Issoudum (Francia) ed ha come scopo la diffusione della devozione al S. Cuore di Gesù e a Nostra Signora del S. Cuore di Gesù, il ministero sacerdotale, le missioni e la formazione cristiana della gioventù. I Missionari del Sacro Cuore sono 2041 distribuiti su 53 paesi. In Africa, i religiosi sono presenti, oltre che nella RDC, in Senegal (dal 1953), in Camerun (dal 1983), e in Sudafrica.
(L.M.) (Agenzia Fides 9/1/2004, righe 36 parole 400)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network