http://www.fides.org

Vaticano

2003-12-30

VATICANO - IL PROFONDO CORDOGLIO DEL DICASTERO MISSIONARIO PER L’ASSASSINIO DEL NUNZIO APOSTOLICO IN BURUNDI

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – La Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli ha appreso con profondo dolore la notizia della morte di Sua Eccellenza Mons. Michael Aidan Courtney, Nunzio Apostolico in Burundi, ed in un necrologio ricorda l’ ”infaticabile operatore di pace, zelante missionario e fedele collaboratore del Dicastero Missionario nella martoriata terra burundese, assassinato nell’esercizio del suo ministero apostolico. La sua testimonianza si aggiunge a quella dei tanti missionari che hanno dato la vita per l’annuncio del Vangelo. Il Dio della pace lo accolga tra i suoi servi fedeli.”
In un telegramma inviato alla Nunziatura apostolica di Bujumbura, il Prefetto del Dicastero Missionario, il Card. Crescenzio Sepe, ed il Segretario dello stesso Dicastero, l’Arcivescovo Robert Sarah, a nome della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli “si uniscono al dolore della Nunziatura apostolica e di tutta la Chiesa locale, e pregano affinché la sua morte contribuisca all’autentica pace tanto desiderata. Possa il Signore che è venuto a salvare l’umanità donare al compianto defunto mons. Courtney la vita eterna.” S.L.) (Agenzia Fides 30/12/2003 – Righe 13; Parole 166)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network