http://www.fides.org

Oceania

2003-12-23

OCEANIA/ISOLE SALOMONE - LA RACCOLTA DELLE ARMI E’ FINITA: NATALE PACIFICO NELLE ISOLE SALOMONE

Honiara (Agenzia Fides) – “Avremo finalmente un Natale di pace, grazie a Dio. Dopo cinque anni di violenza, morte e paura, le Isole Salomone oggi sono un luogo più sicuro e tranquillo”, dice all’Agenzia Fides p Ambrose Pereira, missionario salesiano nelle Salomone. “La raccolta della armi, compiuta dal contingente internazionale, è finita ede ha aiutato a eliminare la violenza e le uccisioni”, spiega. “La capitale Honiara oggi appare semi-deserta. Ma è un buon segnale: significa che la maggior parte delle persone che affollavano le strade sono potute tornare nei loro villaggi in serenità, per riunirsi con le famiglie”.
Il missionario, che celebrerà Natale nel villaggio di Sali, su un’isoletta del Pacifico, in cui si trova una parrocchia della diocesi di Honiara, dice a Fides: “Con alcuni fedeli locali porteremo cibo e calore umano a 15 detenuti rinchiusi in un centro di detenzione che si trova nelle vicinanze. Possa il Signore insegnarci con il Natale pace, pazienza e misericordia”.
Le Isole, protettorato britannico fino al 1978, sono state sconvolta da un conflitto civile nel 1998-2000, mentre gli scontri tra gruppi rivali e bande di miliziani sono continuati nonostante un accordo di pace sottoscritto nel 2000. Lo sbarco del contingente di pace australiano, giunto nel luglio scorso, ha contribuito a placare la tensione etnica e sociale.
Nelle Isole Salomone, su 440mila abitanti al 95% cristiani protestanti, i cattolici sono circa 90mila.
(PA) (Agenzia Fides 23/12/2003 lines 25 words 269)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network