http://www.fides.org

Vaticano

2003-12-19

VATICANO - UDIENZA DEL PAPA AI GIURISTI : “PER TUTELARE L’UOMO E LA SUA DIGNITÀ, COME PURE PER PERSEGUIRE IL BENE COMUNE E L’INTESA TRA I POPOLI, L’UNICA STRADA DA PERCORRERE È DI FAR VALERE LA "FORZA" DEL DIRITTO”

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Questa mattina, 19 dicembre, il Santo Padre ha ricevuto in Udienza i membri della Delegazione di Giuristi del Comitato promotore degli studi in Suo onore in occasione del XXV anniversario di Pontificato. Nel discorso loro rivolto, il Santo Padre ha sottolineato che l’iniziativa “ha visto la partecipazione di quattrocentoventi giuristi di varie parti del mondo, tra cui illustri studiosi di religione ebraica e musulmana” ed ha così proseguito: “Vi accomuna tutti la convinzione che per tutelare l’uomo e la sua dignità, come pure per perseguire il bene comune e l’intesa tra i popoli, l’unica strada da percorrere è di far valere la "forza" dello ius, nel doveroso rispetto di ogni persona, a qualunque cultura, lingua e religione appartenga.”
Il Papa ha quindi ricordato che tali principi sono espressi anche nel suo Messaggio per la prossima Giornata Mondiale della Pace, che verrà celebrata il 1° gennaio, in cui si ribadisce “l’importanza e l’urgenza di educare alla pace”. Infine Giovanni Paolo II ha auspicato che questa opera “contribuisca a meglio evidenziare il fondamentale dovere della tutela dei diritti umani, i pregi ma anche i limiti della globalizzazione, il valore dell’integrazione europea e della pace.”
(S.L.) (Agenzia Fides 19/12/2003 – Righe 13; Parole 201)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network