http://www.fides.org

Asia

2003-12-17

ASIA/INDIA - “COMUNICARE LA BUONA NOVELLA, IN OGNI TEMPO E CON TUTTI I MEZZI E’ UN DOVERE DELLA CHIESA”, DICE MONS. BASELIOS, PRESIENTE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE INDIANA

New Delhi (Agenzia Fides) – La Chiesa non può sottrarsi all’annuncio del Vangelo, ma “deve impegnarsi nelle comunicazioni sociali in ogni tempo e con tutti i mezzi possibili: la sua stessa esistenza si giustifica solo proclamando e annunciando la Buona Novella”, ha detto Mons. Cyril Baselios, Presidente della Conferenza Episcopale Interrituale, che riunisce i Vescovi di tre riti presenti in India (latino, siro-malabarese, siro-malankarese). Nei giorni scorsi, l’Arcivescovo ha tenuto un intervento – giunto all’Agenzia Fides –a un seminario sul tema “Chiesa e comunicazione sociale”, organizzato in Kerala, a cui hanno partecipato diversi Vescovi, accademici, intellettuali, leader civili.
Parlando all’assemblea, Mons. Baselios ha sottolineato l’importanza di tenere vivo lo spirito del Vaticano II: “Proprio per il dovere di predicare il Vangelo, compito lasciatoci da Gesù Cristo, la Chiesa si è sempre impegnata nel processo di evangelizzazione globale”. All’incontro è intervenuto anche il prof. Vanilam, ex vice Cancelliere dell’Università del Kerala, che ha sottolineato come “Cristo è stato un prefetto comunicatore, in parole ed opere. Il sacrificio della croce, che è comunicazione dell’amore divino, deve diventare la base delle comunicazioni sociali della Chiesa che così potrà diventare sorgente di vita per molti”.
Sottolineando come l’opera di comunicazione della Chiesa sia utile al progresso culturale di molti, i partecipanti al seminario hanno notato come la cristianità ha liberato milioni di persone da fame, analfabetismo , malattie, promuovendo la giustizia e la dignità degli uomini.
A conclusione dei lavori è intervenuto p. Babu Joseph, portavoce della Conferenza Episcopale di rito latino, che parlato dell’importanza del lavoro di Pubbliche Relazioni nella Chiesa: esso ha lo scopo di giovare all’immagine della comunità cristiana a livello nazionale, e farne conoscere l’autentica natura e messaggio.
(PA) (Agenzia Fides 17/12/2003 lines 29 words 311)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network