http://www.fides.org

Vaticano

2003-12-15

VATICANO - LA COMUNITÀ INDIANA CELEBRA IL NATALE CON L’UNIONE DEI SACERDOTI, SUORE E SEMINARISTI INDIANI (IPSBU)

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Si sono aperte ieri, a Roma, presso l’Aula Magna della Pontificia Università “Angelicum”, le celebrazioni per il Natale della Comunità Indiana (IPSBU, Indian Priests, Sisters and Brothers Union) a cui aderiscono sacerdoti, suore, fratelli e seminaristi dell’India. Fondata nel 1950 dal cardinale Simon Lourdusamy, ha per motto “SERVIRE DEO ET INDIAE”. I suoi membri, circa 1500, vengono dall’India e si sono incontrati a Roma, sia per motivi di studio che per impegni nell’ambito sociale, educativo, pastorale o amministrativo.
Il principale obiettivo dell’IPSBU è di riunirli tutti insieme a seconda dell’appartenenza religiosa, intellettuale, culturale e nazionale e creare un’atmosfera amichevole in cui poter condividere le esperienze e comunicare meglio tra di loro. Le attività dell’IPSBU, in collaborazione con le altre associazioni ecclesiastiche affiliate, sono mirate alla comunione e all’unione della diversità.
Le attività del 2003-04 sono iniziate con il simposio su “La vita e la missione di Madre Teresa”, in occasione con la sua beatificazione, celebrata lo scorso 19 ottobre, data rimasta memorabile nella storia della Comunità.
Ieri, l’IPSBU ha celebrato “The Christmas-Cultural-Homecoming-Fest-2003” a cui Sua Eminenza il cardinale Crescenzio Sepe ha inviato il suo messaggio di Natale.

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network