http://www.fides.org

America

2003-11-25

AMERICA/GUATEMALA - CAM 2 - A POCHE ORE DALL’APERTURA DEL CONGRESSO MISSIONARIO SI RESPIRA UN CLIMA DI GIOIA E DI FESTA: “IL CALORE UMANO E LA DEDIZIONE DEI FRATELLI GUATEMALTECHI È L’IMPRESSIONE PIU’ GRADITA”

Città del Guatemala (Agenzia Fides) – “A prima vista abbiamo subito avvertito un clima di gioia. I giovani missionari, contenti ed entusiasti, hanno accolto e dato il benvenuto alle diverse delegazioni arrivate da diversi Paesi del mondo, soprattutto dall’America”. A descrivere all’Agenzia Fides il clima che si respira a Città del Guatemala a poche ore dall’apertura del Secondo Congresso Missionario Americano è p. Victor Livori, Direttore diocesano delle Pontificie Opere Missionarie ad Arequipa (Perù), che fa parte della delegazione peruviana al CAM. Sono circa 3.200 i delegati di diversi Paesi del mondo.
“Il calore umano e la dedizione che stanno dimostrando i fratelli guatemaltechi è la più gradita impressione in questo primo momento: si nota subito una grande organizzazione da parte degli ospiti.” Dopo l’accreditamento delle differenti delegazioni è previsto l’incontro dei missionari e dei delegati con le famiglie che li ospiteranno durante questi giorni. Alle ore 14 (ora locale) di oggi avrà inizio la processione verso l’Auditorium Giovanni Paolo II con le Immagini Pellegrine del Santo Cristo d’Esquipulas e della Vergine di Guadalupe, che durante l’Anno Santo Missionario hanno percorso le diocesi dell’America Centrale, Alle ore 15 è prevista la cerimonia di inaugurazione del Congresso, con il benvenuto al Legato Pontificio e la lettura del Messaggio del Papa.
“E’ da rilevare anche il sostegno dei diversi mezzi di comunicazione, che stanno dando copertura in diretta alle attività missionarie del Congresso – prosegue p. Victor Livori -. Ora si danno gli ultimi ritocchi e si definiscono i dettagli per la Celebrazione di apertura, che sarà presieduta dall’Inviato Speciale del Papa, il Card. Crescenzio Sepe.”
Il Card. Sepe è stato accolto dal popolo guatemalteco con una festa di musica e di canti al suo arrivo all’aeroporto internazionale “La Aurora”, lunedì 24 alle ore 19 (ora locale). Ad accoglierlo il Cardinale Rodolfo Quezada Toruno, Arcivescovo di Città del Guatemala, ed il Nunzio apostolico Ramiro Moliner. Anche nelle strade vicine alla Nunziatura, dove risiederà l’Inviato Speciale del Papa, la gente ha manifestato il suo calore con scritte di benvenuto ed esponendo tappeti multicolori. Il Cardinale Sepe ha risposto all’entusiasmo della folla scendendo dalla macchina e percorrendo a piedi un tratto di strada per salutare i fedeli.(S.L.) (Agenzia Fides 25/11/2003; Righe 29; Parole 377)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network