http://www.fides.org

Africa

2003-11-21

AFRICA/CONGO BRAZZAVILLE - NUOVE VITTIME DI EBOLA: IL DISTRETTO DI MBOMBO VERRÀ POSTO IN QUARANTENA

Brazzaville (Agenzia Fides) - Le epidemie del virus Ebola, compaiono periodicamente nelle foreste tropicali, uccidono qualche decina di persone, e scompaiono di nuovo. Purtroppo il ministro della salute della Repubblica del Congo, Alain Moka, ha confermato che le undici persone morte recentemente nella zona nord-occidentale del paese sono vittime del virus. L’epidemia si è verificata nel distretto di Mbomo, circa 700 chilometri a nord della capitale Brazzaville, nei pressi del confine con il Gabon. Sono stati identificati altri casi sospetti della malattia altamente contagiosa e ogni movimento in tutta la regione è ora tenuto sotto controllo. La stessa area era stata posta in quarantena nel 2002, quando il virus - contro il quale non esiste alcuna cura - aveva ucciso centoventi persone. “Campioni prelevati dalle vittime e analizzati in un centro specializzato - ha spiegato il ministro - si sono rivelati positivi”. Le autorità ritengono che la nuova epidemia sia cominciata dopo che un gruppo di cacciatori si sarebbe cibato di un animale morto trovato nella foresta. Il virus Ebola si trasmette velocemente da persona a persona attraverso fluidi corporei quali muco, saliva e sangue. L'infezione può provocare forti emorragie interne e condurre alla morte fino al 90% dei casi. (AP) (21/11/2003 Agenzia Fides; Righe:18 Parole:214)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network