http://www.fides.org

Vaticano

2003-11-14

VATICANO - LEONE XIII E LA PACE: DOMANI CONVEGNO PROMOSSO IN VATICANO DAL PONTIFICIO CONSIGLIO “GIUSTIZIA E PACE” E DALL’UNIVERSITA’ GREGORIANA, NEL CENTENARIO DELLA MORTE DEL GRANDE PONTEFICE.

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Nello storico passaggio dall’Ottocento al Novecento, col definitivo trascorrere verso la modernità, l’impulso dato da Leone XIII ad una nuova presenza ed azione della Santa Sede sul piano internazionale è all’origine del crescente impegno per la pace, come magistero e come azione, che caratterizza la stessa Santa Sede sotto la guida degli ultimi Papi, da Benedetto XV a Giovanni Paolo II. E’ quanto si propone di approfondire il Seminario di studio dal titolo: “Leone XIII e la pace”, promosso domani in Vaticano dal Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace e dalla Pontificia Università Gregoriana, nel centenario della morte del grande pontefice.
Il Convegno, che si svolgerà nella sede del Pontificio Consiglio a Palazzo San Calisto con la partecipazione di storici, teologi ed esperti a livello internazionale, si divide in due parti: la prima tesa ad illustrare il contesto storico e l’azione pastorale e diplomatica di Leone XIII a favore della pace; la seconda diretta a mettere in luce il contributo di Papa Pecci alla successiva azione della Santa Sede a favore della pace, soprattutto con un riferimento particolare alle sfide attuali.
Introdotto dal saluto del Presidente del Dicastero, Cardinale Renato R. Martino, e del Rettore della Gregoriana, il gesuita Padre Franco Imoda, il Seminario avrà al mattino le relazioni del Prof. René Remond, della Fondazione Nazionale di Scienze Politiche di Parigi, e del Prof. Heinz-Gerhard Justenhoven, dell’Istituto di Teologia e Pace di Barsbuttel in Germania; nel pomeriggio, quella del Prof. Andrea Riccardi, della Comunità di Sant’Egidio, seguita da una tavola rotonda sulle sfide attuali della pace con gli interventi del teologo Prof. Bruno Forte, della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, del Prof. Raymond Ranjeva, del Palazzo della Pace all’Aia, del Prof. Oscar R. De Rojas, delle Nazioni Unite a New York, e del Prof. Paolo Carozza, dell’Istituto di Studi Internazionali per la Pace dell’Università Notre Dame nello Stato nordamericano dell’Indiana. (S.L.) (Agenzia Fides 14/11/2003 – Righe 23; Parole 317)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network