http://www.fides.org

Europa

2003-11-07

EUROPA/ITALIA - VOLONTARIATO E COOPERAZIONE SOCIALE, UN MONDO IN MOVIMENTO: CONVEGNO DELL’ASSOCIAZIONE FATEBENEFRATELLI PER I MALATI LONTANI

Roma (Agenzia Fides) - Solidali con la solidarietà, volontari con il volontariato. E’ lo slogan che la sezione AFMAL – Associazione Fatebenefratelli per i Malati Lontani – di Genzano (Roma) ha lanciato in questi giorni in occasione del Convegno “Volontariato e cooperazione sociale: un mondo in movimento” che si terrà l’8 novembre. All’incontro è prevista la partecipazione di numerose associazioni che svolgono attività nel campo del volontariato.
Sono state contattate e invitate all’incontro numerose associazioni del territorio dei Castelli Romani (in cui opera l’Istituto Fatebenefratelli), e della città di Roma: conoscere e farsi conoscere è lo scopo dell’iniziativa per confrontarsi e tracciare insieme una linea comune di azione nell’ambito delle attività di solidarietà con diversi campi d’azione.
Parteciperanno all’incontro, testimoniando la propria esperienza e specificità la Comunità di Sant’Egidio, che si occupa dell’assistenza e della cura dei barboni e dei malati mentali; la CEIS, una comunità specializzata nella cura e nel reinserimento sociale dei tossicodipendenti; Associazione Tuscolana per una Società di uguali, che riunisce i genitori con figli portatori di handicap; Escola Irma – Giuliana Galli, dedita all’adozione a distanza; e tante altre.
Una ricchezza di esperienze importanti per l’AFMAL, impegnata costantemente in attività di aiuto allo sviluppo in ambito sanitario. L’Associazione è nata nel 1979: dal 1995 è tra le organizzazioni riconosciute dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Unione Europea. Promuove, organizza e gestisce progetti di sviluppo socio sanitario: spesso si tratta di interventi integrati, svolti in collaborazione con altre Ong e associazioni umanitarie nei settori sanitari, agricoli, produttivi, educativi, formativi.
La sezione di Genzano è particolarmente sensibile alle attività di solidarietà e aiuto ai più deboli, occupandosi quotidianamente di disagio psichico e di handicap. (AP) (7/11/20023 Agenzia Fides; Righe: 27; Parole: 289)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network