http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2003-11-06

EUROPA/SVIZZERA - 40 MILIONI DI BAMBINI SFRUTTATI COME MANOVALANZA E DUE MILIONI DI MORTI SUL LAVORO ALL’ANNO NEL MONDO PER INCIDENTI O MALATTIE PROFESSIONALI

Roma (Agenzia Fides) – Dati allarmanti raccolti dai centri dell’Organizzazione mondiale della sanità per la salute e la sicurezza del lavoro riportano che nel mondo ci sono tre milioni di lavoratori ad alto rischio sul posto di lavoro e ogni anno due milioni perdono la vita in incidenti o a causa di malattie professionali. Quaranta milioni sono invece i bambini sfruttati come manovalanza, specie per lavori nei campi e nelle piccole e medie imprese. Secondo l’Agenzia delle Nazioni Unite Ispesl (Istituto superiore per la prevenzione e sicurezza sul lavoro) il lavoro è all’origine del 37% dei mal di schiena, del 40% dei problemi alla colonna vertebrale, del 16% della perdita di udito, del 13% delle malattie polmonari, dell’11% dei casi d’asma, del 10% degli incidenti, del 9% dei tumori ai polmoni e del 2% delle leucemie. Maggiori informazioni su http://www.ispesl.it/informazione/eventi/index.html. (AP) (6/11/2003 Agenzia Fides; Righe:16 Parole:162)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network