http://www.fides.org

America

2003-10-28

AMERICA/COLOMBIA - VERSO IL CONGRESSO MISSIONARIO AMERICANO (CAM 2) – ULTIMATO IL PROGRAMMA DELL’EVENTO MISSIONARIO AMERICANO, IN DIRITTURA D’ARRIVO ANCHE MANUALE DEL CONGRESSISTA E PIANO MISSIONARIO CENTRO-AMERICANO

Bogotà (Agenzia Fides) – Sono ormai definiti gli aspetti organizzativi ed i diversi eventi in programma per la celebrazione del secondo Congresso Missionario Americano affinché esso costituisca davvero “un avvenimento missionario della Chiesa in America”.
Il programma delle diverse attività prevede ogni giorno, durante la mattinata, una “conferenza magistrale” tenuta da note personalità del mondo ecclesiale e del mondo missionario, che affronteranno, da diverse prospettive, i grandi temi della missione, le sue esigenze e le sfide in un mondo globalizzato. Tra le relazioni in programma: “La missione ad gentes oggi” che sarà tenuta da S.E. il Card. Crescenzio Sepe, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli; “La Missione a partire della piccolezza, della povertà e del martirio” che sarà svolta da S.E. il Card. Oscar Rodriguez Madariaga, Arcivescovo di Tegucigalpa (Honduras); “La Missione, annuncio del Vangelo della Vita per tutti” che sarà sviluppata dalla signora Adelaida Sueiro e da una équipe di donne del Perù; “La missione e le sfide del mondo odierno” a cura di mons. Francois Lapierre, Vescovo di Saint-Hyacinthe (Canada) ed infine mons. Victorino Girardi, Vescovo di Tilaràn (Costa Rica) terrà la relazione su “Essere missionari ad gentes nel secolo XXI”.
Uno spazio speciale sarà riservato alle testimonianze di comunità cristiane e missionarie che sono state minacciate da gruppi che detengono il potere economico e politico della Regione Centro Americana, favorendo la disuguaglianza e ostacolando lo sviluppo umano e sociale, autentico e integrale. Inoltre si porrà in evidenza la forza trasformatrice e liberatrice generata dal Vangelo, soprattutto tra i poveri e i piccoli, come afferma p. Víctor M. Ruano, Vice Rettore dell’Istituto Teologico-Pastorale per America Latina e Caribe, che ha partecipato all’Incontro di definizione dei lavori del Congresso svoltosi a Bogotà (Colombia).
Per agevolare il lavoro e le riflessioni, oltre che per favorire la partecipazione di tutti, sono stati stabiliti 9 “Centri tematici” di 300 congressisti ognuno. Ogni Centro tematico sarà diviso a sua volta in gruppi di 30 persone, questi si divideranno in sotto-gruppi di 6 membri. Un ruolo molto importante avranno i coordinatori di gruppo, che guideranno i lavori secondo la metodologia indicata. I coordinatori saranno in totale 90 e, una settimana prima del Congresso, parteciperanno ad un corso intensivo sulla dinamica dei lavori, per far sì che siano raggiunti gli obiettivi tracciati.
Anche il Progetto Missionario Centro Americano è stato sottoposto ad una revisione, ad un ulteriore arricchimento ed alla ristrutturazione dei contenuti. Il testo rielaborato, una volta approvato dai Vescovi Centro Americani, segnerà l’espressione concreta dell’impegno missionario ad gentes della Chiesa Centroamericana.
Il Manuale del Congressista raccoglierà tutte le informazioni necessarie per una attiva partecipazione dei congressisti all’appuntamento missionario: Cenni storici dei precedenti Congressi missionari; Mappa della città Missionaria, luogo ove si svolgerà il Congresso, Elenco dei servizi offerti, ecc. (R.Z.) (Agenzia Fides 28/10/2003; Righe 35; Parole 452)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network