AMERICA/CILE - La Chiesa cilena consolida il suo dinamismo missionario in occasione dell’Ottobre Missionario; dal 23 al 25 ottobre il 1º Congresso Missionario Nazionale sui 50 anni della “Fidei Donum”

mercoledì, 3 ottobre 2007

Santiago (Agenzia Fides) - In Cile "esiste un dinamico movimento missionario, soprattutto Ad intra, di cui sono protagonisti principalmente i laici, che sviluppano una spiritualità di servizio grazie a questa esperienza" comunica all'Agenzia Fides P. Jorge Patricio Pianura, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) del Cile. A tale proposito P. Jorge ricorda i tanti giovani che dedicano parte del loro tempo libero ad aiutare le comunità cristiane più bisognose di attenzione pastorale o le intere famiglie che vanno in missione durante le loro ferie.
Esiste “anche un impegno missionario che non possiamo ignorare né tralasciare di menzionare - continua P. Jorge Patricio - ed è quello di tanti bambini, anziani e malati. È ovvio che per le proprie caratteristiche nessuno di loro può andare al di là delle frontiere, ma lo fanno con il loro cuore e le loro preghiere". Tuttavia, riconosce il Direttore Nazionale delle POM, molti laici non si sentono sufficientemente sostenuti in questa attività, addirittura "in alcune Chiese locali, l'attività missionaria è relegata all'ultimo posto". Perciò con la Giornata Missionaria Mondiale, secondo il desiderio del Santo Padre, si vuole raggiungere un obiettivo concreto: che nessuno si senta esonerato dalla responsabilità missionaria e la missione sia al cuore di ogni membro della Chiesa, di ogni comunità, di ogni parrocchia e di ogni diocesi. Ricordando che i Vescovi dell'America Latina hanno invitato a realizzare una Missione Continentale, P. Jorge Patricio spera che questo evento trasformi ognuno, ogni comunità, ogni parrocchia ed ogni diocesi, e che porti a vedere le necessità di tutta l'umanità... ottenga come frutto che “la missione smetta di essere un'attività relegata all'ultimo posto delle attività ecclesiali e si trasformi in qualcosa di trasversale in tutta la realtà ecclesiale nazionale".
Come negli anni precedenti, in occasione della Giornata Missionaria le POM hanno elaborato diversi sussidi perché sia celebrata in tutte le comunità di ogni diocesi. Tra il materiale figura un poster elaborato dall'esperienza missionaria di una religiosa cilena che si trova a Cuba; schede di lavoro sul mese missionario indirizzate a bambini, famiglie e malati; un testo liturgico e omiletico per domenica 21 ottobre; la rivista “Chile Misionero” con un dossier che accompagna ed incoraggia la celebrazione della Giornata; comunicati radiofonici con 31 messaggi missionari che le radio cattoliche di ogni diocesi trasmetteranno durante tutto il mese di ottobre; varie interviste a missionari cileni che si trovano attualmente in missione Ad gentes. Le POM del Cile aderiscono inoltre alla Catena di Preghiera attorno al Mondo dalle 9 alle 10 del giorno 21 ottobre, unendosi così alla preghiera universale per le missioni. Tra le attività previste per il mese missionario figura anche una Fiera Missionaria nell'Arcidiocesi di Santiago ed in altre diocesi del paese che mostrerà il lavoro missionario delle diverse istituzioni ecclesiali, di scuole cattoliche e municipali, di università ed altri movimenti religiosi.
Nel contesto del Mese missionario, la Chiesa cilena celebrerà a Santiago, dal 23 al 25 ottobre, il suo 1º Congresso Missionario Nazionale, sul tema dei 50 anni dell'enciclica “Fidei Donum”. Il Congresso è stato promosso dalla Pontificia Unione Missionaria congiuntamente al Dipartimento delle Missioni della Conferenza Episcopale Cilena con il proposito di animare e promuovere nelle Chiese locali cilene lo spirito della missione “Fidei donum” ed allo stesso tempo per ringraziare Dio dei frutti dell’Enciclica, che si sono manifestati nella generosità di tanti sacerdoti giunti in Cile che continuano ancora oggi a lavorare con generosità nelle diverse diocesi.
Il Direttore nazionale delle POM a questo proposito ricorda che l’8 settembre 2007 la Prelatura di Calama (nord del Cile) ha inviato d. Walter Luna Morales come sacerdote missionario Fidei Donum per la diocesi di Tilarán (Costa Rica). D. Walter era stato direttore diocesano delle POM nella Prelatura per 12 anni. (RG) (Agenzia Fides 3/10/2007; righe 44, parole 621)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network