http://www.fides.org

Europa

2003-10-22

EUROPA/SPAGNA - DUE GIOVANI DI MURCIA LASCIANO IL LAVORO DI EBANISTI E PARTONO PER UN ANNO DI MISSIONE IN BOLIVIA COME MISSIONARI LAICI SALESIANI

Murcia (Agenzia Fides/ANS) - L’11 ottobre, nella parrocchia San José Obrero di Yecla (Murcia), due giovani del luogo, Pablo Muñoz e Ramón David Sánchez, hanno ricevuto la croce missionaria durante la Santa Messa presieduta da don Mario Pardos, delegato per l’Animazione Missionaria dell’ispettoria Salesiana di Valencia e coordinatore della ONG “Jóvenes del Tercer Mundo” (JTM). Per otto mesi, Pablo e Ramón hanno ricevuto una formazione iniziale (vita di Don Bosco e dei Salesiani, elementi specifici di JTM, nozioni di volontariato e informazioni sul Terzo Mondo...), quindi hanno partecipato al Corso per la missione nella sede di JTM di Madrid, con altri 4 giovani. Infine hanno ricevuto la loro destinazione: Techo Pinardi, di Santa Cruz (Bolivia), dove andranno per un anno di missione, a partire dal 21 ottobre. Nella celebrazione dell’11 ottobre, i loro genitori, la famiglia, gli amici e la comunità parrocchiale, insieme ad oltre 300 persone, hanno sottolineato la decisione e il valore del gesto di questi due giovani, che hanno lasciato il lavoro di ebanisti nelle industrie di Yecla per contribuire allo sviluppo di un progetto di solidarietà. Già nell’estate 2002 i due giovani erano stati con la ONG “Setem” in Guatemala, ma adesso desideravano un impegno per un periodo più lungo. La croce che hanno ricevuto in questa occasione è una copia della Cruz de Caravaca, molto famosa in questa città della regione di Murcia. (S.L.) (Agenzia Fides 22/10/2003 – Righe 15, Parole 228)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network