http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2003-10-22

AFRICA/BURKINA FASO - CON ANTIBIOTICI A LARGO SPETTRO E CAMPAGNE DI VACCINAZIONI CONTRO ALCUNI VIRUS SI POTREBBERO RIDURRE IL NUMERO DI MORTI INFANTILI PER MALARIA

Roma (Agenzia Fides) - Da un’indagine che ha coinvolto mille bambini da zero a 15 anni di età in una regione dell’Africa sub-sahariana, il Burkina Faso, colpita da malaria grave, risulta che la mortalità ospedaliera per questa malattia che colpisce la popolazione infantile di molti paesi africani è di 3,5 volte più alta quando i piccoli pazienti hanno coinfezioni batteriche. Inoltre, anche le infezioni virali influiscono molto sul numero di decessi ospedalieri dovuti alla malattia. Secondo alcuni recenti studi, con antibiotici a largo spettro, campagne di vaccinazioni contro alcuni virus e comprendendo meglio i meccanismi biologici che determinano la maggiore aggressività del plasmodio (il parassita della malaria) si potrebbero ridurre il numero di morti infantili per malaria. (AP) (22/10/2003 Agenzia Fides; Righe:14 Parole:141)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network