http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2003-10-20

EUROPA/ITALIA - SAVE THE CHILDREN ACCOGLIE LA DECISIONE DEI PAESI SVILUPPATI DI DONARE NUOVE RISORSE AL FONDO GLOBALE PER LA LOTTA CONTRO L'AIDS, LA TUBERCOLOSI E LA MALARIA

Roma (Agenzia Fides) - Oltre 14 milioni di minori sotto i 15 anni hanno perso uno o entrambi i genitori a causa dell’Aids. Attualmente soltanto il 3% delle risorse del Fondo Globale è destinato al sostegno di questa categoria. Inoltre, metà del denaro viene spesa in medicinali e merci varie, mentre solo il 15% è destinato allo sviluppo delle infrastrutture. Finalmente ora si sta iniziando a portare un aiuto concreto ai Paesi più colpiti dall’emergenza come Burundi, Ruanda e Liberia.
L’Organizzazione umanitaria Save the Children chiede al Fondo di rafforzare i suoi meccanismi di coordinamento in modo da permettere ai Paesi sviluppati di proporre soluzioni integrate piuttosto che progetti per le singole malattie. L’Organizzazione chiede inoltre di prestare maggiore attenzione ai bisogni dei minori e agli orfani di Aids in particolare. Le ricerche di Save the Children testimoniano come la diffusione di Aids, Tbc e malaria possa essere arrestata semplicemente ottimizzando il funzionamento delle strutture sanitarie e coordinando la ricerca e i metodi di cura delle tre patologie. Ottimi esempi, in questo senso, sono i progetti realizzati dal Fondo in Honduras e Afghanistan.
Maggiori informazioni sull’Organizzazione su http://www.savethechildren.it/2003/index.asp#
(AP) (20/10/2003 Agenzia Fides; Righe:20 Parole:215)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network