EUROPA/AZERBAIGIAN - Dopo la dedicazione dell’unica chiesa cattolica nel paese, viene ora inaugurato un sito web di notizie e informazioni sulla Chiesa cattolica

venerdì, 22 giugno 2007

Baku (Agenzia Fides) - I Salesiani della Slovacchia, impegnati nella "Missio sui iurus " in Azerbaigian, hanno da poco aperto un sito web di informazione e promozione della Chiesa cattolica. L’iniziativa, coordinata insieme ad un gruppo di giovani lungamente preparati, offre informazioni sulla Chiesa cattolica in Azerbaigian che nel 2000, dopo 70 anni di silenzio, ha ripreso vita. Come informa l’agenzia ANS, sono disponibili sezioni con la storia della Chiesa cattolica, documenti del magistero e notizie di attualità locali e mondiali; è attivo anche un forum dove gli utenti possono interagire su diverse tematiche e problematiche. I Salesiani e i giovani si augurano che il sito diventi sempre più una nuova forma di evangelizzazione. Attualmente il sito è in lingua russa, ma è già in preparazione la versione in lingua azera.
Si aggiunge così un altro tassello alla crescita della piccola comunità cattolica dell’Azerbaigian, che di recente ha vissuto un evento storico con la dedicazione della nuova chiesa dedicata all`Immacolata Concezione della Vergine Maria, a Baku. La consacrazione è stata presieduta il 29 aprile da Mons. Claudio Gugerotti, Nunzio Apostolico di Georgia, Armenia e Azerbaigian. La posa della prima pietra era stata benedetta dal Cardinale Crescenzio Sepe, allora Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, l’11 settembre 2005 (vedi Agenzia Fides 10/9/2005 e 12/9/2005). La nuova chiesa sorge su un terreno donato dal governo azero alla Chiesa cattolica dopo il viaggio apostolico di Papa Giovani Paolo II, nel maggio 2002. La chiesa è in stile moderno con elementi neogotici, ed é stata costruita grazie al sostegno della Congregazione per l´Evangelizzazione dei Popoli e di molti benefattori. La chiesa dell`Immacolata Concezione é l’unica chiesa cattolica in Azerbaigian, paese con 8 milioni di abitanti dei quali il 95% musulmani. I cattolici sono circa 300. Nel 2000 la missione di Baku é stata affidata ai Salesiani della Slovenia. La comunità salesiana, guidata da mons. Ján Capla, Superiore della missione, è composta da sei religiosi: 2 coadiutori e 4 sacerdoti. (S.L.) (Agenzia Fides 22/6/2007; righe 23, parole 334)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network