http://www.fides.org

News

2003-04-01

ABUSI DEI DIRITTI UMANI NEI CAMPI DI PRIGIONIA: LA DENUNCIA DI CHRSITAN SOLIDARITY

ASIA/ NORD COREA - Seul (Agenzia Fides) – Due profughi nordcoreani hanno denunciato le condizioni disumane dei prigionieri nei campi di detenzione della Nordcorea, dove gli abusi dei diritti umani sono una pratica ormai consolidata. L’organizzazione Christian Solidarity Wordwide (CSW), ha raccolto diverse testimonianze di profughi scampati ai campi di prigionia e fuggiti all’estero.
L’organizzazione Christian Solidarity ha lanciato un appello perchè la comunità internazionale utilizzi tutta la sua influenza e pressione per metter fine a questa pratica degradante in Nord Corea. Aggiunge CSW che, secondo dati Onu, in Nord Corea il numero delle vittime extra-giudiziali, arrestate o giustiziate senza un regolare processo, si aggira, considerando 50 anni di regime, intorno al milione di persone. (PA) (Agenzia Fides 1/472003 lines: 28 words: 308)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network