http://www.fides.org

Dossier

2007-05-05

Verso la V Conferenza dell’Episcopato Latinoamericano, Aparecida, Brasile dal 13 al 31 maggio 2007

Quando parliamo di una Conferenza Generale dell’Episcopato Latinoamericano ci riferiamo ad una Riunione di dimensioni continentali che è caratteristica di questa realtà ecclesiale ed è unica nel suo genere. Non è un Concilio né un Sinodo, né qualunque altra cosa contemplata nel Codice del Diritto Canonico vigente. Si tratta di una Riunione straordinaria che i Vescovi dell’America Latina, di propria iniziativa, date le necessità pastorali attuali, chiedono di convocare al Santo Padre. Il Papa, se lo ritiene necessario, accetta la convocazione e approva il tema proposto dall’episcopato. Gli elementi essenziali della preparazione: regolamento, partecipanti, luogo, ecc… devono essere proposti al Santo Padre per la sua ratifica. Trattandosi di una Riunione di carattere straordinario che non gode di uno statuto canonico, ognuna di queste Conferenze Generali deve realizzarsi sulla base di un Regolamento proprio preparato dalla Commissione Pontificia per l’America Latina e approvato dal Pontefice Romano.
L’importanza di queste Conferenze Generali è molto ben riassunta in alcune righe scritte alcuni anni fa dal pensatore Germán Doig Klinge, nella sua opera “da Río a Santo Domingo”. Segnala Doig: “Le Conferenze Generali dell’Episcopato Latinoamericano costituiscono delle pietre miliari fondamentali nel peregrinare del Popolo di Dio in America Latina. Sono momenti importanti nel processo di auto-conoscenza della Chiesa nel dispiego della sua missione nella storia dei popoli che vanno dal fiume Grande sino alla Terra del Fuoco. Non c’è dubbio che hanno segnato in maniera profonda la vita della Chiesa durante la seconda metà di questo XX secolo che sta per finire. Chiaramente iscritte nel grande processo di rinnovamento che si esprime nel Concilio Vaticano II, devono essere considerati come momenti di grazia e responsabilità, di uno sforzo cosciente per discernere il Piano di Dio con lo sguardo ed il cuore attenti ai segnali di questi tempi tanto intensi e drammatici, tanto contraddittori e a volte tanto traboccanti di semi di speranza.
La V Conferenza Generale si terrà per la seconda volta in Brasile, ad Aparecida dal 13 al 31 maggio 2007 e riunirà i delegati dei Vescovi che rappresentano il 43% dei cattolici di tutto il mondo. L’appuntamento ecclesiale, avrà il suo centro nel Santuario Nazionale di Nostra Signora di Aparecida”.

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network