http://www.fides.org

News

2003-04-14

EUROPA/SPAGNA - LA SPAGNA PREPARA UNA CALDA ACCOGLIENZA AL SANTO PADRE GIOVANNI PAOLO II, PER LA SUA QUINTA VISITA PASTORALE

Madrid (Agenzia Fides) - Il Santo Padre Giovanni Paolo II visiterà per la quinta volta la Spagna, il 3 e 4 maggio prossimi. I momenti principali della visita saranno l'Incontro del Papa con i giovani giunti da tutta la Spagna alle ore 18.45 di sabato 3 maggio, nella Base aerea de Cuatro Vientos a Madrid, e domenica 4 maggio alle ore 10 nella Plaza de Colón della capitale, la cerimonia per la canonizzazione di cinque nuovi santi: P. Pedro Poveda Castroverde, P. José María Rubio y Peralta, Genoveva Torres Morales, Suor Angela della Croce e la Madre Maraviglie di Gesù.
Il motto scelto per preparare i fedeli spagnoli alla visita del Santo Padre richiama la missione che Gesù ha affidato ai suoi discepoli prima dell'Ascensione al cielo: "Sarete miei testimoni" (Atti 1,8). Il motivo è espresso dalla Commissione Permanente della Conferenza Episcopale Spagnola: "Vent'anni dopo la sua prima visita in Spagna, il Papa, con il suo esempio di vita donata al servizio del Vangelo e dell'umanità, viene a ricordarci il mandato del Signore di essere suoi testimoni nel mondo". Per preparare questo grande avvenimento, la CEE (Conferenza Episcopale Spagnola) ha pubblicato una guida spirituale contenente il Messaggio che annuncia la visita; quattro temi per le catechesi di adulti e giovani; uno schema per una veglia di preghiera; una preghiera particolare; profili dei cinque nuovi santi e informazione circa il programma della visita del Papa.
Il Consiglio Episcopale di Madrid ha inviato un Messaggio ai giovani per invitarli all'Incontro con il Papa: "Il Papa vuole trovarsi con voi in una veglia di preghiera… Venite all'appuntamento… Cristo conta su di voi perché la Chiesa, di cui anche voi siete membri, cammini verso il futuro animata dalla vostra donazione e generosità". Secondo le previsioni della CEE si stima che prenderanno parte all'incontro circa 300.000 giovani, mentre 1.500 volontari offriranno assistenza ai partecipanti.
La CEE ha allestito una speciale pagina web per offrire informazioni sulla visita (www.sereimistestigos.com) ed ha anche aperto un sito apposito per l'accoglienza (www.conelpapa.com) gestito da padre Javier Cremades, responsabile della Commissione d'Ambientazione e accoglienza. Tra le numerose attività della Commissione, sabato 12 aprile si è svolta una "Super maratona per il Papa": iniziata alle 10 del mattino, si è prolungata ininterrottamente per 12 ore. E' prevista anche "la corsa della staffetta" pochi momenti prima dell'arrivo del Santo Padre, che coprirà il tragitto che va dall'aeroporto di Madrid-Barajas fino alla Nunziatura Apostolica ove alloggerà il Santo Padre durante la sua permanenza in terra spagnola. Inoltre un gruppo di volontari sta realizzando visite "porta a porta" nella città di Madrid per informare della visita del Papa e per chiedere ai malati di collaborare con la loro preghiera e l'offerta del sacrificio alla buona riuscita dell'evento.
Anche le Pontificie Opere Missionarie della Spagna hanno allestito una pagina web dedicata alla visita del Santo Padre (www.omp.es/Secciones/Juanpablo.htm) nella quale raccolgono diverse testimonianze sulla figura del Papa. Tra di esse citiamo le parole di d. Vicente Jiménez Zamora, Vicario Generale di Osma Soria: "Ciò che mi colpisce di Giovanni Paolo II è la sua affermazione della verità sull'uomo e sulle grandi questioni dell'umanità, come la difesa della vita dall'inizio fino alla fine, dei diritti umani, della giustizia, della pace oggi minacciata dalle guerre, della persona che ha il suo fondamento in Dio. Oggi Papa Giovanni Paolo II è la voce più autorevole nel mondo a favore della causa dell'uomo". (SR) (Agenzia Fides 14/4/2003 - Righe: 40; Parole: 557).

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network