EUROPA/ITALIA - Veglia penitenziale dei giovani della Diocesi di Roma con il loro Vescovo, Papa Benedetto XVI, per la XXII Giornata Mondiale della Gioventù

lunedì, 26 marzo 2007

Roma (Agenzia Fides) - Giovedì 29 marzo, alle ore 17,30, Papa Benedetto XVI incontrerà i giovani romani nella Basilica di San Pietro, in preparazione alla XXII Giornata mondiale della gioventù che si celebra la Domenica delle Palme, 1° aprile. Come ha ricordato lo stesso Pontefice all’Angelus di ieri, 25 marzo, l’incontro prevede una Liturgia penitenziale nel corso della quale alcuni giovani celebreranno con il Papa il sacramento della Riconciliazione.
Saranno circa 200 i sacerdoti che si metteranno a disposizione dei giovani. Il tema dell’incontro di quest’anno è quello della misericordia di Dio, del perdono, a partire dal passo del capitolo 13 del Vangelo di Giovanni, «Come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri» scelto dal Papa come tema della XXII Giornata mondiale della gioventù. L’appuntamento del 29 marzo in San Pietro, a cui si stanno preparando parrocchie, movimenti e associazioni giovanili della diocesi di Roma, «sarà un vero e proprio incontro dei ragazzi insieme al loro Vescovo con la Grazia e con l’amore di Dio» nelle parole di Mons. Mauro Parmeggiani, Segretario Generale del Vicariato e direttore del Servizio diocesano per la pastorale giovanile della Diocesi di Roma.
Domenica 1° aprile alle ore 9.30 il Santo Padre celebrerà la S. Messa della Domenica delle Palme in Piazza San Pietro in occasione della Giornata mondiale della gioventù. In vista di questa celebrazione sono stati programmati altri due appuntamenti di preghiera: venerdì 30 marzo, a Sant’Agnese in Agone, con la comunità di Taizé e sabato 31 per le strade del quartiere romano di Tor Bella Monaca dove si terrà una Via Crucis con il Crocifisso delle GMG. (S.L.) (Agenzia Fides 26/3/2007; righe 20, parole 286)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network