ASIA/CINA - Le comunità cattoliche impegnate a vivere la Quaresima: nella diocesi di Gui Yang il ritiro spirituale si è ispirato all’Enciclica “Deus Caritas est”

venerdì, 16 marzo 2007

Pechino (Agenzia Fides) - Le diverse comunità cattoliche presenti in tutto il paese stanno vivendo una Quaresima intensa e impegnativa, contraddistinta dalla preghiera più intensa, dalla catechesi e dalle opere di carità. I sacerdoti stanno andando verso le comunità più lontane per portare loro il conforto dei sacramenti e l’assistenza spirituale, aiutandoli così a vivere la Quaresima e quindi la Pasqua.
“Siamo sempre impegnati per il nostro corpo umano. Ma durante la Quaresima dobbiamo occuparci anche della nostra anima e vivere bene la dimensione spirituale della nostra vita” ha affermato don Ma De Jiang, all’apertura del ritiro spirituale quaresimale della comunità cattolica del nord della diocesi di Gui Yang, svoltosi alla fine di febbraio. Circa cinquanta fedeli provenuti da diversi distretti hanno partecipato a 5 giorni di riflessioni sul tema “Amare il Signore, Amare il prossimo” alla luce dell’Enciclica di Papa Benedetto XVI “Deus Caritas est” e del suo Messaggio quaresimale “Volgeranno lo sguardo a Colui che hanno trafitto” (Gv 19,37). Secondo il sacerdote, “tenendo in considerazione la semplicità dei nostri fedeli, cerchiamo sempre di partire dalla Sacra Scrittura, dalla storia dei Santi e dei Martiri, per promuovere la riconciliazione quaresimale con il Signore, con sé stessi e con gli altri”. Durante il rito della riconciliazione e la preghiera “abbiamo visto il volto rinnovato dei presenti”, conferma la religiosa che ha seguito il ritiro.
La parrocchia di Dong Guan della città di Xing Ping, nella provincia di Shaan Xi, ha promosso il ritiro quaresimale sul tema “Aprire la porta del cuore e rinnovare se stessi” dal 26 febbraio al 3 marzo. Oltre 80 laici attivi nella vita parrocchiale hanno partecipato a queste intense giornate di vita spirituale. La parrocchia ha invitato anche alcuni sacerdoti e religiose della diocesi di Zhou Zhi a guidare la direzione spirituale su argomenti specifici, come “il Signore nella vita quotidiana”, “la purificazione del cuore in collegamento con la vita concreta”, “quando c’è l’amore c’è armonia”, “essere messaggeri dell’Amore”. (NZ)(Agenzia Fides 16/03/2007 Righe: 29 Parole: 322)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network