http://www.fides.org

Oceania

2007-03-16

OCEANIA/ISOLE FIJI - La società civile delle Fiji e le nazioni del Pacifico chiedono nuove elezioni democratiche per restituire pace e armonia al paese, dopo il colpo di stato di dicembre

Suva (Agenzia Fides) - Nuove elezioni democratiche per restituire al paese armonia, pace, rispetto dei diritti umani: è l’appello lanciato nei giorni scorsi dal Forum delle Isole del Pacifico, che ha riunito a Vanuatu i ministri degli esteri di 16 nazioni dell’area. Gli esponenti politici della regione hanno raccolto i desideri, le attese e le speranze della popolazione delle Fiji, dei movimenti della società civile, delle organizzazioni religiose, che chiedono un ritorno ai valori democratici e allo stato di diritto nell’arcipelago, dopo il colpo di stato del dicembre 2006, che ha cambiato gli equilibri di potere nel paese: il Premier Laisenia Qarase è stato deposto in un golpe militare guidato dal capo dell’esercito Frank Bainimarama.
Il Forum ha chiesto ai militari al potere di indire nuove elezioni entro 18 mesi, mentre la giunta del comandante Bainimarama ha annunciato che il voto non è previsto prima del 2010. I ministri hanno definito il golpe “incostituzionale e inaccettabile”, esortando le forze militari ad aprire un tavolo di negoziato con le forze sane della politica e della società per restituire il primato alla democrazia nell’arcipelago. L’ex Primo ministro Qarase è intanto accusato di corruzione, ma nega ogni addebito, ribaltando le accuse sui militari, anch’essi accusati oggi di pesanti violazioni dei diritti umani.
In questo delicato scenario la Chiesa delle Fiji ha chiesto ai fedeli di “pregare e digiunare per ottenere da Dio la pace e l’armonia”, come ha detto pubblicamente Mons. Petero Mataca, Arcivescovo della capitale Suva, rivolgendosi ai fedeli cattolici e a tutti gli uomini di buona volontà. L’Arcivescovo aveva anche proposto di istituire una “Commissione per la Riconciliazione e l’Unità”, che potesse mettere fine alle conseguenze del conflitto civile che ha sconvolto le isole nel 2000, quando si verificò un altro golpe. Quello del dicembre 2006 è stato per le Fiji il quarto rivolgimento istituzionale in 20 anni. (PA) (Agenzia Fides 16/3/2007 righe 26 parole 267)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network