http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2003-10-10

ASIA/INDIA - LA DENGUE UCCIDE 83 PERSONE E NE INFETTA OLTRE CINQUEMILA IN TUTTO IL PAESE

Roma (Agenzia Fides) – Nell’arco di un decennio i monsoni hanno causato un’ondata di febbre dengue in India uccidendo almeno 83 persone e infettandone oltre 5,100 in una delle peggiori epidemie e si teme che il numero di infetti possa triplicare. La malattia portata dai mosquitos, detta anche febbre spacca ossa, si manifesta con febbre ed emorragie. Raggiunge il suo punto topico nel periodo dei monsoni, colpendo circa mille persone all’anno. Lo Stato di Kerala del sud ha subito il maggior numero di vittime, circa 63, ed altre ci sono state a New Delhi. Purtroppo non c’è nessuna cura per questa malattia e c’è molta preoccupazione in particolare per i bambini.(AP) (10/10/2003 Agenzia Fides; Righe:13 Parole:131)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network