ASIA/CINA - La parrocchia di Wu An ha celebrato il solenne rito del mandato missionario per 100 missionari laici che hanno visitato paesi e villaggi dei dintorni

martedì, 6 marzo 2007

Han Dan (Agenzia Fides) - La parrocchia di Wu An nella diocesi di Han Dan, che vanta una lunga e gloriosa tradizione nell’evangelizzazione, all’inizio della Quaresima ha celebrato un solenne rito per il conferimento del mandato missionario, allo scopo di rilanciare l’evangelizzazione soprattutto tra i giovani e le donne. Dopo una lunga e adeguata preparazione, all’inizio della Quaresima circa 100 missionari laici hanno ricevuto il mandato missionario e la benedizione impartita del parroco per portare il Vangelo ai non cristiani. Hanno visitato ben 50 paesi e villaggi dei dintorni approfittando delle feste per il Capodanno cinese, fino al 28 febbraio, proponendo catechesi, rappresentazioni teatrali e opere di carità. Inoltre 36 catecumeni hanno ricevuto il battesimo, rappresentando uno dei frutti più belli dell’evangelizzazione.
La parrocchia di Wu An ha stabilito dal 1997 la tradizione di celebrare il mandato missionario durante il Capodanno cinese. Nell’anno scorso ci sono stati 368 neo-battezzati dopo la missione compiuta da 66 missionari laici in 41 villaggi. La diocesi di Han Dan, che include 19 distretti civili, si trova nel Sud della provincia dell’He Bei, e conta oltre 130.000 cattolici, su una popolazione di 8,3 milioni di persone. L’evangelizzazione della diocesi risale al grande missionario gesuita P. Matteo Ricci. Attualmente vi sono nella diocesi oltre cento fra chiese e cappelle, 41 sacerdoti, 40 seminaristi e 200 religiose appartenenti a due congregazioni diocesane. Inoltre la diocesi gestisce diversi dispensari, ambulatori e strutture impegnate nell’assistenza sociale. (NZ)(Agenzia Fides 06/03/2007 Righe: 20 Parole: 243)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network