http://www.fides.org

Europa

2003-09-26

EUROPA/ITALIA - NUOVA SEDE PER LA COMUNITÀ CINESE DI FEDE CATTOLICA A ROMA: “CRESCONO LE SPERANZE DI APOSTOLATO”, DICE ALL’AGENZIA FIDES IL CAPPELLANO PADRE GIOVANNI CHIU

Roma (Agenzia Fides) – La comunità cinese di fede cattolica a Roma ha una nuova sede. Si tratta della Chiesa di San Bernardino da Siena, ubicata in Via Panisperna n. 256. L’insediamento della comunità avverrà domenica 28 settembre alle 16.00, in una cerimonia che prevede anche l’inaugurazione della nuova sede per il Centro Agostino Chao e l’annessa biblioteca. “Sarà un momento di grande gioia per tutta la comunità cattolica cinese e per molti simpatizzanti non cattolici che si uniranno a noi”, dice all’Agenzia Fides p. Giovanni Chiu, frate minore conventuale, Cappellano della Comunità cinese romana e Penitenziere di lingua cinese presso la Basilica di San Pietro
“Simo davvero felici – afferma padre Chiu – il Vicariato della Diocesi di Roma ci ha dato la nuova sede presso la Chiesa di San Bernardino da Siena, dopo alcuni anni in cui ci riunivamo nella Chiesa di San Lorenzo in Panisperna, di proprietà del Ministero degli Interni, oggi cappellania della Polizia di stato italiana.
Il lavoro pastorale potrà continuare: “Siamo al servizio di una comunità cattolica che conta circa 250 fedeli, su una popolazione cinese che a Roma conta circa 6.000 immigrati regolari ma che si stima giunga fino a 25mila persone, occupate perlopiù nel settore della ristorazione, dell'abbigliamento, del tessile. Molti di loro sono ancora in attesa del permesso di soggiorno e questo crea incertezza per le famiglie e difficoltà logistiche a trovare casa o un lavoro”, nota il frate.
Per rispondere alle esigenze pastorali ma anche alle pratiche dei membri della comunità, prosegue la sua attività il Centro “Agostino Chao”, che offre corsi di lingua e servizio sociale, interpretariato, sostegno nel risolvere ogni tipo di problemi burocratici, aiuto medico attraverso la Caritas diocesana di Roma, anche informazioni circa l'alloggio e altri servizi. Fondato nel 1968 e inaugurato nello stesso anno dal Card. Gregorio Agaggianian, allora Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, il Centro Chao – racconta padre Giovanni all’Agenzia Fides – prende il nome dal primo dei 120 martiri cinesi martirizzati nell'anno 1815 e innalzato agli onori degli altari il 1 ottobre scorso 2000 da Giovanni Paolo II. L'associazione organizza inoltre corsi di lingua cinese per bambini e ragazzi.
Sull’evangelizzazione nella comunità cinese romana, p. Giovanni afferma che “la nostra è una pastorale del passaparola: molti si avvicinano alla fede cattolica attraverso amici o anche attraverso parroci delle diverse parrocchie romane che ci inviano immigrati cinesi interessati alla fede cattolica”.
“Oggi – continua p. Chiu – ho due nuovi assistenti che mi aiuteranno nelle attività presso la nuova sede, dove speriamo di inaugurare una fase nuova della pastorale, sempre più attenta alle esigenze della comunità cattolica cinese a Roma. Nei quattro anni del mio incarico ho sempre visto nuove conversioni: oggi le speranza di apostolato ed evangelizzazione crescono!”
(PA) (Agenzia Fides 26/09/2003 Lines: 43 Words: 465)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network