http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2006-11-06

EUROPA/RUSSIA - 100mila bambini abbandonati ogni anno, 260mila bambini e adolescenti vivono in internati, oltre 550mila sono fuori dalla famiglia e sottoposti a tutela dello Stato

Mosca (Agenzia Fides) - Oltre 100mila bambini vengono abbandonati ogni anno nella Federazione Russa. Il dato allarmante è emerso nel corso della “Conferenza internazionale sui problemi della de-istituzionalizzazione dei bambini abbandonati nella Federazione Russa”, appena conclusa a Mosca.
Attraverso il Programma federale triennale 2007-2010 per l'infanzia “Bambini in famiglia”, il governo di Mosca intende intervenire su questa emergenza e ridurre drasticamente gli abbandoni. Il fenomeno ha assunto proporzioni allarmanti e malgrado i numerosi tentativi, il numero dei minori abbandonati non sembra diminuire: 260mila bambini e adolescenti vivono in internati, oltre 550mila sono fuori dalla famiglia e sottoposti a tutela dello Stato.
“Bambini in famiglia” si prefigge l'obiettivo di chiudere gli oltre 2mila istituti in modo graduale nei prossimi anni.
A fine 2005 le adozioni nazionali in Russia sono state 7.526, le adozioni internazionali 6.904. In Italia dal 1 gennaio al 30 giugno 2006 sono stati 274 i bambini russi adottati da famiglie italiane.
Nel corso della Conferenza sono stati affrontati il ruolo dei mass media nella difesa dei bambini abbandonati e i risultati di un sondaggio che ha coinvolto l'opinione pubblica sul tema abbandono. E’ stato analizzato anche il caso Italia sulla chiusura degli istituti: l'Italia era rappresentata dall'associazione Amici dei Bambini, ong accreditata e presente in Russia dal 2003 con l'adozione internazionale e la cooperazione allo sviluppo. (AP) (6/11/2006 Agenzia Fides; Righe:23; Parole:243)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network