OCEANIA/AUSTRALIA - La Giornata Missionaria Mondiale in Oceania: sensibilizzare sulla missione, con attenzione speciale allo Zambia

martedì, 17 ottobre 2006

Sydney (Agenzia Fides) - Sarà un momento di sensibilizzazione della coscienze ma anche di azioni concrete, per aiutare un paese bisognoso come lo Zambia, in Africa: così sarà celebrata il 22 ottobre prossimo la Giornata Missionaria Mondiale in Oceania, dice all’Agenzia Fides p. Terence Bell, Direttore Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie (POM) in Australia.
“Stiamo osservando e celebrando l’ottobre missionario in tutto il paese”, spiega a Fides p. Bell. “Il tema è ‘Vita per tutti: unisciti a noi’. Stiamo cercando di riflettere per capire se abbiamo fatto e facciamo abbastanza per la missione, per annunziare al mondo la Buona Novella dell’more di Cristo. Tutti i Direttori diocesani delle POM si stanno dando da fare e hanno organizzato diverse iniziative, sia a livello di sensibilizzazione, sia in aiuti concreti: quest’anno la nostra raccolta di offerte si concentrerà sullo Zambia. Abbiamo invitato qui il Direttore Nazionale delle POM e ci sta raccontando molto di quel paese, con storie, fotografie, filmati. Tutti dicono che vedere e capire dove e come viene impiegato il denaro offerto è molto importante, e aumenta le motivazioni della gente al dono”.
Grande impegno si registra anche nella Santa Infanzia, per celebrare la Giornata Missionari Mondiale nelle scuole. “In questo momento le scuole sono chiuse per una pausa primaverile, ma riaprono il 16 ottobre, giusto in tempo per celebrare la Giornata. Nelle scuole si celebrerà una speciale Eucarestia animata dai ragazzi. Essi sino consapevoli di dover essere messaggeri verso i loro coetanei, di dover anch’essi portare la Buona Novella. Naturalmente lo fanno con le modalità e i linguaggi che gli appartengono. Nel Nuovo Galles del Sud, un gruppo di ragazzi ha organizzato uno spettacolo in cui si mettono in luce gli ostacoli e i problemi della loro vita quotidiana, ma anche come l’amore di Dio riesce a trasformare i cuori e a vincere le difficoltà”. (PA) (Agenzia Fides 17/10/2006 righe 26 parole 263)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network