ASIA/PAKISTAN - Apostolato dei laici: Corso di formazione organizzato dalla Pontificie Opere Missionarie del Pakistan in vista dell’animazione per la Giornata Missionaria Mondiale 2006

lunedì, 2 ottobre 2006

Karachi (Agenzia Fides) - Formare i laici per l’opera di apostolato, approfondire il ruolo, i compiti, la specificità del laicato nella Chiesa, rispondere alle nuove sfide che il terzo millennio porta nella società: questi gli obiettivi del Corso di formazione sull’apostolato dei laici, conclusosi di recente a Karachi e organizzato dalle Pontificie Opere Missionarie (POM) in Pakistan. Al Corso ha partecipato, in qualità di organizzatore, P. Mario Rodriguez, Direttore Nazionale delle POM e, fra i relatori, Mons Evarist Pinto, Arcivescovo di Karachi, p. Arthur Charles, Direttore del Centro Catechistico della città. Presenti circa 35 laici dell’Arcidiocesi di Karachi, i quali, alla consegna del diploma, hanno sottolineato di avere compreso più a fondo le esigenze dell’evangelizzazione nella diocesi, notando che sarebbe utile estendere l’esperienza per tutto il territorio nazionale.
L’apostolato, hanno detto i relatori del Corso, è un compito affidato ai laici da Cristo stesso quando chiede a i sui discepoli di “andare in tutte le nazioni e predicare la Buona Novella” (Mc 16,15). Il Corso ha toccato temi teologici e pastorali ma anche questioni legate alla Giustizia e alla pace come il rispetto dei diritti umani e la situazione delle minoranze etniche e religiose, i temi di pluralismo e tolleranza, i provvedimenti legislativi che tendono a penalizzare le minoranze.
I partecipanti si sono detti pronti a celebrare generosità la Giornata Missionaria Mondiale 2006, che la Chiesa celebra il 22 ottobre, coinvolgendosi in iniziative specifiche di catechesi, sensibilizzazione, evangelizzazione, carità.
Le Pontificie Opere Missionarie hanno tracciato un bilancio positivo dell’esperienza del Corso di Formazione, nella certezza che potrà essere utile nel portare avanti la missione della comunità. Nell’Ottobre missionario le POM lavoreranno per un risveglio spirituale soprattutto in favore dei giovani e dei ragazzi delle scuole, affidando in particolare la missione in Pakistan alla Vergine Maria. Anche la Giornata Missionaria Mondiale sarà dedicata all’animazione missionaria nelle scuole, nelle parrocchie, nei movimenti e nelle associazioni. (PA) (Agenzia Fides 2/10/2006 righe 27 parole 274)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network